Ridurre i carboidrati nella dieta: quali sono i vantaggi per chi ha difficoltà a perdere peso

Una dieta a basso contenuto di carboidrati comporta una serie di benefici. Ma per qualsiasi cambio di alimentazione è sempre meglio chiedere un consulto medico

L'alimentazione è importante per chi decide di perdere peso. Oggi esistono una serie di piani personalizzati e le diete consigliate sono tante e diverse, da quella a zona a quella Paleo e poi ancora si potrebbero elencare molte altre. Oggi vi parliamo di un'alimentazione a 'basso contenuto di carboidrati' e alcune informazioni a riguardo.

Alcuni studi sui carboidrati

Pur variando da persona a persona la quantità di carboidrati che può essere consumata in base all'età, al sesso, allo svolgimento dell'attività fisica è indicata dalla FDA (Food and Drug Administration) che fornisce importanti linee guida di riferimento.

Secondo la FDA una dieta di 2000 calorie al giorno dovrebbe essere contraddistinta dall'assunzione massima di 300 grammi di carboidrati.

Uno studio condotto da una università americana nel 2008 ha dimostrato che la dieta a basso contenuto di carboidrati può avere la funzione di diminuire l'appetito, abbassare la glicemia e ridurre i valori dei trigliceridi. 

Un altro studio dell'Università di Stanford ha inoltre dimostrato che la dieta a basso contenuto di carboidrati consente di prevenire le malattie metaboliche, in primis il diabete e di ridurre le dimensioni delle cellule adipose. 

Lo studio ha inoltre dimostrato che, per esempio, una perdita di peso di circa 5 kg ha comportato nei soggetti interessati una migliore resistenza all'insulina. 

Una buona idea per chi vuole intraprendere una dieta di questo genere è comunque quella di evitare i carboidrati non sani (alimenti e bevande con zuccheri aggiunti) e preferire altre fonti di carboidrati come carni magre, uova, verdure. 

Farebbero bene a non intraprendere una dieta di questo tipo coloro che sono nel periodo dell'allattamento o che soffrono di ipertensione.

Ad ogni modo, come sempre, prima di intraprendere un qualunque tipo di regime alimentare è sempre preferibile rivolgersi al proprio medico di fiducia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo Dpcm già oggi? Per fermare il contagio covid in arrivo il coprifuoco alle 22

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • Fermare l'aumento dei contagi ed evitare il lockdown, oggi il nuovo dpcm: verso coprifuoco alle 22 e orari scaglionati per le scuole

  • 'Caffè' al banco vietato dalle 18 dopo il nuovo Dpcm, la prima multa a Bari è per un bar del centro

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento