Alimentazione

Pizza fatta in casa: la ricetta facile e veloce dell'impasto

Facile da realizzare, non richiede l'uso dell'impastatrice ed è alla portata di tutti: ecco la ricetta per preparare a casa un'ottima pizza in teglia!

Tra i tantissimi piatti che si possono realizzare a casa, uno dei più amati e consumati in assoluto è la pizza: il suo impasto base è composto da pochi e semplici ingredienti. Soprattutto in questo periodo di emergenza, in cui è necessario rimanere a casa per salvaguardare la salute di tutti, sempre più persone stanno scoprendo (o riscoprendo) il piacere della cucina e per questo è indubbiamente un piatto piacevolissimo sia da preparare che da mangiare...ma stando a casa.

Ecco allora la ricetta per preparare in casa l'impasto per la pizza buono come quello che troviamo in pizzeria, una ricetta di base semplice che si prepara con pochi ingredienti e che si può guarnire con gli ingredienti che si preferiscono. Inoltre, questa ricetta è alla portata di tutti, e ti permetterà di ottenere una pizza alta e soffice senza dover utilizzare la planetaria o l'impastatrice,.
Prima di iniziare ti do due consigli:

  • se vuoi preparare della pizza in teglia alta, soffice e senza un impasto che richieda lunghi tempi di lievitazione utilizza il lievito di birra disidratato istantaneo, che si attiva aggiungendo 2 cucchiaini di zucchero;
  • per un risultato perfetto, prova con il metodo della doppia cottura, cuocendo la pizza in prima battuta per pochi minuti sulla piastra e poi nel forno ad altissima temperatura. 

Ingredienti

  • 500 g farina 00 oppure metà manitoba e metà 00
  • 400 ml di acqua
  • 3 gr di lievito di birra fresco o 1,5 gr di lievito di birra disidratato istantaneo
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 50 ml di olio di oliva
  • 1 cucchiaino di sale

Procedimento

  • Per prima cosa, prepara l'impasto unendo la farina manitoba con la farina 00 (in alternativa, puoi utilizzare solo la farina 00), aggiungi il lievito e mescola il tutto.
  • In un'altra ciotola, che deve essere capiente e con i bordi abbastanza alti, versa l'acqua tiepida e aggiungi l'olio d'oliva, quindi mescola e incorpora la farina una manciata alla volta. Una volta utilizzata metà della farina prevista, aggiungi un cucchiaio di sale, mescola e finisci di aggiungere la farina restante, sempre una manciata alla volta. 
  • Al termine di questo procedimento otterrai un impasto denso ed appiccicoso: coprilo con la pellicola e lascia lievitare in luogo caldo fino al raddoppio del volume (circa 2 ore).
  • Trascorso il tempo di lievitazione, prendi una teglia 35x35 cm, oppure la placca del forno e ungila con abbondante olio di oliva, poi versa l'impasto e, con le mani ancora unte di olio, allargalo per distribuirlo su tutta la teglia.
  • Se hai deciso di preparare una pizza a base rossa, dopo avervi aggiunto sale, olio e spezie a piacere, versa la salsa di pomodoro tiepida sull'impasto e lascia lievitare ancora 10 minuti; in caso contrario aggiungi gli ingredienti scelti (ricorda però che la mozzarella va aggiunta solo a 5 minuti dalla fine della cottura!) e inforna la pizza, che dovrà cuocere per circa 25 minuti a 210°C in forno statico o a 200°C in forno ventilato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizza fatta in casa: la ricetta facile e veloce dell'impasto

BariToday è in caricamento