Unghie fragili, scheggiate e spezzate: consigli utili per prendersi cura delle unghie rotte

Avere delle mani e delle unghie curate richiede un certo impegno e alcuni piccoli accorgimenti e consigli da seguire per proteggerle nella maniera giusta

Avere delle mani e delle unghie curate richiede un certo impegno e alcuni piccoli accorgimenti e consigli da seguire per proteggerle nella maniera giusta.
Molte persone e in particolare le donne infatti hanno unghie fragili, che si spezzano e tendono a scheggiarsi, e non c'è alcun dubbio che un'unghia spezzata o sbeccata è capace di rovinare istantaneamente anche la manicure migliore. 
La soluzione più efficace è sicuramente "pareggiare" tutte le unghie, tagliando e limando anche le altre, ma perché non provare a prevenire? Infatti, le unghie secche e disidratate sono più facilmente soggette a piccoli traumi, come rotture e sfaldamenti, ma curandole ed idratandole a fondo si possono prevenire tutti questi fastidiosi problemi facendole crescere forti e sane.
Ecco allora tutti i consigli per avere unghie sane, forti ed idratate evitando rotture o sfaldamenti!

Evita trattamenti invasivi e frequenti

Trattamenti come la ricostruzione o la rimozione dello smalto in gel (specialmente se non eseguiti correttamente e da professionisti) possono, a lungo andare, indebolire le unghie o peggiorare sfaldamenti e rotture. Ma anche l'utilizzo di semplici smalti e la loro rimozione con acetone o solventi può essere stressante per le unghie, sopratutto in momenti di particolare fragilità. Cerca di alternare questi trattamenti a periodi in cui lasci le unghie "libere" e al naturale; inoltre, puoi approfittare di questi momenti per applicare regolarmente prodotti nutrienti e curativi, così da rendere le unghie ancora più sane e forti.   

Proteggi mani e unghie

Per avere unghie forti e sane è importante anche cercare di evitare il contatto ripetuto con le sostanze chimiche presenti nei prodotti per la pulizia, come il sapone per i piatti o i vari detersivi, ma anche i piccoli traumi che possono derivare dall'utilizzo di coltelli o oggetti taglienti, che possono essere motivo di indebolimento delle unghie. La soluzione? Usa i guanti da cucina! In commercio ne puoi trovare tantissimi, da quelli anti-taglio, a quelli di gomma per lavare i piatti o da forno, per evitare scottature. Inoltre, oltre che a proteggere la salute delle unghie i guanti possono essere molto utili anche per preservare la durata dello smalto. 

Prenditi cura delle tue unghie

Per idratare a fondo le unghie ed evitare rotture e sfaldamenti è importante utilizzare quotidianamente prodotti specifici, come una crema idratante per unghie e mani o un olio nutriente da applicare solo su unghie e cuticole. Anche i trattamenti curativi e rinforzanti sotto forma di smalto sono molto utili, perché possono essere facilmente applicati come base pre-smalto o da soli, rendendo l'unghia lucida e sana. 
Inoltre, ricorri saltuariamente a delle maschere specifiche per le mani, così da massimizzare l'effetto idratante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • "Servono misure severe ovunque in Italia": anche Emiliano segue la 'via De Luca' e non esclude il lockdown

  • Si avvicina il lockdown 'morbido'? Ipotesi coprifuoco nazionale dalle 21 alle 5 per fermare la corsa del covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento