Scarpa da running: la giusta scelta che fa la differenza

Un acquisto importante per chi ha deciso di iniziare a correre è la scarpa tecnica. I consigli utili su come sceglierla in base ad una serie di parametri

©Pixabay

Oggi la corsa è uno degli sport più amati e praticati da persone di ogni età. E' quel sano movimento che ci permette di trascorrere del tempo all'aperto da soli o condividendo in compagnia il tragitto da percorrere. E' una buona opportunità per mantenersi in forma e scaricare lo stress.

La corsa come ogni attività ha bisogno degli accessori e dell’abbigliamento giusto per essere vissuta in modo confortevole e ottenere i massimi risultati.

Esistono pantaloni, pantaloncini, magliette, giacche tecniche e scarpe adatte alla corsa. Per quanto riguarda le scarpe il mercato offre una vasta gamma di scelta in base al peso, all'età al genere. Ogni scarpa ha il suo grado di ammortizzamento e di comfort in base al tipo di corsa e in funzione della corporatura. Ecco alcuni suggerimenti per scegliere la scarpa da corsa adatta ad ogni esigenza.

Il peso. Per prima cosa si deve considerare il proprio peso. Questo è importante perchè nella scelta della scarpa il peso scaricato è 3/4 volte superiore a quello da fermi. Se si ha un peso che non supera i 65 kg allora si parla di corridori leggeri, fino a 75 si è runner di fascia media, oltre questo peso si rientra nella categoria pesante. Più si è leggeri e allenati, meno si scaricherà il peso sulle scarpe. Occorre quindi valutare il il grado di allenamento in base al quale è importante valutare il livello di ammortizzamento della scarpa, per limitare al minimo l’impatto con il terreno durante l''attività.

L' appoggio. Un altro elemento da considerare è il tipo di appoggio del piede durante la corsa: in pronazione, se si appoggia l'interno del tallone e poi il resto del piede, neutro o in inversione quando si appoggia l'avampiede. Nel primo caso è meglio scegliere una scarpa ben ammortizzata, nell'ultimo la scarpa giusta è quella leggera e veloce. 

La superfice di contatto. A seconda di dove ci si allena, terreno o asfalto,  è importante scegliere la scarpa. Le scarpe da asfalto sono leggere e flessibili e attutitiscono l'impatto con una superfice dura. Quelle da cross ideali per gli allenamenti in palestra o per quelle attività svolte su superfici pavimentate. Gli appassionati del trail-running, devono indossare scarpe con la massima ammortizzazione. In questo sport si percorrono sentieri immersi nella natura, con dislivelli importanti e condizioni atmosferiche difficili come pioggia e neve.

Tipo di allenamento. In base al tipo di allenamento è importante scegliere la categoria della scarpa. Si va infatti dalla molto leggera A1 con poco ammortizzamento consigliate a chi ha un peso contenuto e non ha problemi d'appoggio o articolari a quelle comuni da jogging A6 per chi si approccia da poco tempo alla corsa.

E' consigliabile recarsi in negozi specializzati dove il personale competente può aiutarvi nella scelta della scarpa che fa per voi.

Pronti, partenza, via!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento