Bimbi e sicurezza a tavola, al centro commerciale Bariblu arrivano i corsi di disostruzione pediatrica

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Domenica 9 e 23 giugno, un’utile occasione di formazione sul tema della sicurezza a tavola dei più piccoli, guidati da un’istruttrice nazionale di BLSD/PBLSD e Primo Soccorso Aziendale. Al Centro Commerciale Bariblu, domenica 9 e 23 giugno, nell’ambito del progetto BARIBLU ❤ FOOD, in arrivo due utili appuntamenti dedicati alla sicurezza a tavola dei più piccoli ed alla disostruzione pediatrica. Guidati da Teresa Parchitelli, Istruttrice Nazionale di BLSD/PBLSD e Primo Soccorso Aziendale RE-HEART, genitori, futuri genitori e chiunque abbia a cuore la salute dei propri bambini, dalle 18:00 alle 20:30, potrà informarsi su come prevenire gli incidenti dei più piccoli durante i pasti, assistere a dimostrazioni pratiche di taglio sicuro degli alimenti e partecipare ai due appuntamenti con i corsi di disostruzione pediatrica. Tra gli obiettivi dell’iniziativa promossa dal Centro Commerciale Bariblu, quello di educare genitori e tutti coloro che sono al fianco dei bambini ad una sana e corretta alimentazione, ad uno stile di vita salutare anche a tavola, prevenendo incidenti domestici come l’inalazione di corpi estranei o rischi di soffocamento. Seguendo semplici regole per evitare di esporre i bambini a rischi inutili in una fascia d’età durante la quale hanno spesso attitudine a portare alla bocca gli oggetti più disparati o a giocare e a correre mentre mangiano, si potrà infatti conoscere per prevenire in una prima fase e, successivamente, provare dal vivo su appositi manichini le corrette manovre da effettuare se e quando necessario. Ma non solo. Durante l’evento anche tante notizie utili sui temi del sonno sicuro e, in vista delle vacanze estive, sulla sicurezza in auto del bambino. Ed in più un simpatico gadget: per tutte le mamme che rilasceranno i loro dati all’associazione, infatti, un’utile “bag” con omaggi e buoni.

Torna su
BariToday è in caricamento