Dolore intenso alla coscia: cos'è la cruralgia, i sintomi e i rimedi

Chi fa sport spesso può incorrere in piccoli o grandi infortuni legati ai muscoli: uno tra questi è il dolore persistente che interessa la coscia. Vediamo insieme di cosa si tratta

Avete mai sofferto di cruralgia? Sicuramente chi pratica sport conosce bene questo dolore. Si avverte in maniera persistente nella zona interna della coscia percorsa ed innervata dal nervo crurale (dolore davanti ed all'interno della coscia causato da compressione o irritazione del nervo crurale). 

E' meno comune rispetto alla più conosciuta sciatalgia (si riferisce ad un dolore lungo il corso del nervo sciatico, dalla radice all'estremità) ma può essere più insidiosa. 

Sintomi

  • dolore nella parte davanti ed interna della coscia;
  • il dolore può insorgere dopo uno sforzo o manifestarsi progressivamente;
  • formicolio, bruciore, sensazione di scossa elettrica;
  • perdita di sensibilità (casi più gravi);
  • può essere associato a mal di schiena nella zona lombare.

Cause

  • presenza di protusione o ernia del disco intervertebrale;
  • fenomeni artrosici, fratture vertebraili, stenosi lombare;
  • trauma spinale;
  • presenza dell'Herpes Zoster o di diabete che possono irritare il nervo crurale.

Se il dolore sopra individuato dovesse protrarsi per più di 10 giorni è bene sottoporsi ad una visita specialistica. 

Le indagini che vengono effettuate sono la risonanza magnetica o l'elettromiografia: aiutano a risalire alla possibile causa del dolore.

Nella maggior parte dei casi, quando si è affetti da cruralgia, i sintomi migliorano nel giro di pochi giorni e per alleviare il dolore si può ricorrere a farmaci antidolorifici.

Nonostante il dolore non bisogna stare a letto ma bisogna continuare a muoversi, pur senza esagerare. 

Utili anche terapie fisiche (laserterapia, tens, ultrasuoni) e riabilitative (esercizi specifici per la colonna vertebrale per recuperare postura e forza). 

Bisogna, ovviamente, anche tenere uno stile di vita corretto, fare attività fisica e rieducazione posturale, controllare attentamente il peso e quindi la dieta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • "Servono misure severe ovunque in Italia": anche Emiliano segue la 'via De Luca' e non esclude il lockdown

  • Si avvicina il lockdown 'morbido'? Ipotesi coprifuoco nazionale dalle 21 alle 5 per fermare la corsa del covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento