La donazione del midollo osseo: un gesto importante che può salvare la vita

Generosità e soprattutto salvavita: l'importanza della donazione del midollo osseo, a qualcuno potrebbe salvare la vita

Dal 19 al 26 settembre 2020 in tutta Italia si svolgerà la settimana di sensibilizzazione alla donazione di midollo osseo e cellule staminali MATCH IT NOW.

ADMO, l’associazione ONLUS di donatori midollo osseo ha come scopo principale di informare e sensibilizzare la popolazione italiana sulla possibilità di combattere, attraverso la donazione e il trapianto di midollo osseo, le leucemie, i linfomi, il mieloma e altre neoplasie del sangue.

Sono molte le persone che ogni anno in Italia necessitano di trapianto ma purtroppo SOLO UNA SU 100 000 è il TIPO GIUSTO, solo quella che ha le stesse caratteristiche genetiche del paziente.

L'edizione 2020, inevitabilmente sarà rimodulata a causa del coronavirus, vedrà come protagonisti gli oltre 150 centri donatori e poli di reclutamento che hanno programmato aperture straordinarie per facilitare il reclutamento dei donatori.

Non potendo organizzare eventi di sensibilizzazione in outdoor (piazze, università, centri sportivi etc..) che ha fatto tipizzare migliaia di ragazzi in tutta Italia nelle scorse edizioni, il tutto si trasferisce in “rete” e con l’aiuto di influencer, blogger e volti noti cercheremo di sensibilizzare i giovani tra i 18 e i 35 anni sulla donazione del midollo osseo e delle cellule staminali emopoietiche tramite la preregistrazione sul sito www.admo.it.

L'impossibilità di realizzare eventi dedicati all'arruolamento dei ragazzi nelle piazze o nelle scuole, insieme al diffuso timore di andare in ospedale per donare in tempi di pandemia, ha determinato un calo di circa il 60% del numero di nuovi donatori iscritti al Registro IBMDR (fonte IBMDR). La contrazione a cui stiamo assistendo non è sostenibile a lungo termine; da giugno registriamo un saldo negativo tra il numero dei nuovi iscritti e i donatori che escono dal Registro perché hanno raggiunto il 55° anno di vita. Se il trend negativo dovesse proseguire, nel 2020 avremo più donatori dimessi dal Registro che nuovi reclutati, una situazione mai registrata negli ultimi 20 anni

Lo scorso anno Admo Puglia, grazie al lavoro dei volontari, nella settimana MIN, ha iscritto 400 nuovi potenziali donatori” afferma la Presidente Maria Stea e continua, quest’anno contiamo sull’apertura dei Centri Donatori e dei Poli di Reclutamento sparsi sul territorio pugliese. L’invito ai giovani ad iscriversi dalla piattaforma e a recarsi nei centri per poter effettuare il piccolo prelievo di sangue che serve per la tipizzazione.

Ecco le caratteristiche del perfetto TIPO:

  1. ETA’ COMPRESA TRA I 18 E I 35 ANNI (ma nel registro rimarrete iscritti sino ai 55 anni)
  2. PESO CORPOREO DI ALMENO 50 KG
  3. GODERE DI BUONA SALUTE

L’iniziativa è promossa dal Ministero della Salute dal Centro Nazionale Trapianti, dal Centro Nazionale Sangue, dal Registro Italiano Donatori di Midollo Osseo (IBMDR) e sviluppata sul territorio dalla Federazione ADMO.

MAGARI IL TIPO GIUSTO SEI TU!

Per maggiori informazioni www.admo.it  www.iltipogiusto.it  e www.admopuglia.it

In Puglia il reclutamento dei nuovo potenziali donatori di midollo osseo e cellule staminali emopoietiche è possibile presso i seguenti centri: ..\PROGRAMMAZIONE MATCH IT NOW 2020.docx

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Covid, Emiliano chiude tutte le scuole in Puglia: da venerdì 30 ottobre stop alla didattica in presenza

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • "Servono misure severe ovunque in Italia": anche Emiliano segue la 'via De Luca' e non esclude il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento