rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Salute

Risonanza magnetica: quando e dove farla a Bari

La risonanza magnetica, un esame importante nella valutazione di traumi, malattie e patologie. Ecco come funziona

Prenderci cura di noi stessi, attraverso un programma di screening, deve essere una pratica periodica necessaria a scongiurare possibili malattie e patologie. Una sana e corretta alimentazione, unita all'attività fisica e al controllo medico ci assicurano una buona aspettattiva di vita futura. Esitono anche altri esami specifici, come quello della risonanza magnetica, utili ad esempio nella valutazione della lesione dei menischi nel ginocchio o della cuffia dei rotatori nella spalla.

Cos'è la Risonanza magnetica 

La risonanza magnetica è una tecnica diagnostica radiologica basa sulla fisica dei campi magnetici e permette di visualizzare l’interno del nostro corpo senza effettuare operazioni chirurgiche o somministrare radiazioni ionizzanti , le cosiddette radiazioni X, come nella TAC. E' un’indagine sicura e del tutto innocua e si può ripetere anche a breve distanza di tempo per l'assenza di radiazioni ionizzanti

Durante la risonanza magnetica, il paziente è immerso all’interno di un campo magnetico molto forte di gran lunga superiore a quello terrestre, questo per far si che gli atomi che costituiscono il nostro organismo in particolare i protoni,  acquistino energia e si orientino secondo l’andamento del campo magnetico indotto. Una volta disattivato gli atomi  riprendono il loro orientamento naturale, cedendo l’energia accumulata ed emettendo un segnale che viene intercettato da sofisticati sistemi e trasformato nelle immagini di risonanza magnetica. Quando si effettua questo esame, chi ha pace-maker, protesi metalliche e clips vascolari potrebbe avere problemi proprio a causa della presenza del campo magnetico artificiale. Nonostante i progressi in campo medico abbiano reso compatibile la maggior parte dei metalli con la risonanza magnetica è sempre meglio consultare il medico.

A cosa serve l’esame

L'esame utilizzato inizialmente per lo studio del cervello e midollo spinale è oggi impiegato per esaminare il torace, l' addome, le articolazioni, il sistema scheletrico e articolare e i muscoli. ma anche per lo studio delle malattie infiammatorie, infettive, tumorali, e per problemi legati alla patologia traumatica o degenerativa.

Alcuni riferimenti su Bari dove effettuare la Risonanza Magnetica

Rea Salus Via Salvatore Matarrese, 11, Bari 

Ricerche Diagnostiche S.R.L. Largo Ignazio Ciaia, 13, Bari 

GI.BA. Srl  Via Foggia, 35, Bari

   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risonanza magnetica: quando e dove farla a Bari

BariToday è in caricamento