Domenica, 1 Agosto 2021

Calzone con le cime di rape

Idea rustica per un martedì grasso all’insegna del gusto: calzone con le cime di rape.

INGREDIENTI
Per l’impasto
600gr di farina
1 cubetto di lievito di birra sciolto in un po’ di latte tiepido con un cucchiaino di zucchero
1 cucchiaio di sale
6 cucchiai di olio di oliva
1 patata media lessa e schiacciata
Latte q.b. per impastare
Per la farcia
2kg di cime di rapa pesate già pulite
Olio
Peperoncino

PREPARAZIONE
Disponiamo la farina a fontana e nel centro mettiamo lievito, olio, patata e sale. Incorporiamo il tutto e impastiamo con il latte fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo. Impastiamo per almeno 10 minuti per attivare la lievitazione. Appena pronto il panetto, lo mettiamo in una ciotola con la farina e lo facciamo lievitare coperto fin quando raddoppia il suo volume.

Nel frattempo laviamo e mondiamo le cime di rapa e le facciamo bollire 6-7 minuti in abbondante acqua con sale. Le scoliamo per bene eliminando tutto il liquido di vegetazione e le facciamo raffreddare. Una volta fredde e asciutte, le condiamo o con olio o con olio piccante aromatizzato al peperoncino.

Prepariamo una teglia, la ungiamo con olio abbondante e stendiamo una parte dell’impasto di 3-4 cm più largo della teglia. Foderiamo la teglia con la stesa pronta e poi versiamo il ripieno di verdure all’interno. Per evitare che la pasta si bagni con l’umidità del ripieno, stendiamola con uno spessore non inferiore a ½ cm.
Ricopriamo le verdure con una successiva stesa di pasta e ungiamola leggermente con olio.
Inforniamo in forno già caldo a 200° per 20-30 minuti, dipende dal forno.
Possiamo servirla fredda o tiepida.

Si parla di

Calzone con le cime di rape

BariToday è in caricamento