Ricette baresi

Ricette baresi

Dolci di Carnevale: la ricetta delle chiacchiere

In altre regioni d'Italia si chiamano frappe, crostoli, bugie o cenci. In Puglia sono le chiacchiere, e sono di certo il dolce più amato e preparato durante il periodo di Carnevale. Gli ingredienti utilizzati sono semplici, ma è importante seguire con cura tutte le fasi di preparazione, ed in particolare quella finale della frittura, per ottenere chiacchiere croccanti e cotte al punto giusto.

Vediamo dunque come preparare questo gustoso dolce di Carnevale.

GLI INGREDIENTI

1 kg farina 00 tipo forte
200 gr vino bianco secco
150 gr burro
100 gr zucchero
6 uova grandi
20 gr sale
10 gr di lievito in polvere per cottura


LA PREPARAZIONE

Disporre la farina a fontana, versando al centro le uova, lo zucchero, il sale, il vino. Impastare tutti gli ingredienti e, quando l’impasto risulta liscio e asciutto, aggiungere il burro precedentemente ammorbidito a pomata. Quando si è incorporato in modo omogeneo, mettere l’impasto sul banco da lavoro coperto da pellicola e farlo riposare per 30 minuti. Stendere l’impasto molto sottile e tagliarlo a rombi con una rondella ondulata. Cuocere in abbondante olio di arachidi, cercando di non far cadere nell’olio molta farina. Friggere le chiacchiere fino a quando assumeranno un bel colore dorato, girandole almeno una volta. Quando saranno diventate fredde, spolverarle con abbondante zucchero a velo. Riposte in un contenitore a chiusura ermetica, si conservano per qualche giorno.

VARIANTI - C'è chi, per aromatizzare le chiacchiere, nell'impasto aggiunge scorza di limone o arancia grattugiata, o succo di arancia. Al posto del vino bianco, è possibile utilizzare cognàc o brandy, o un altro superalcolico a piacere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ACCORGIMENTI PER LA PREPARAZIONE - Usare una farina 'forte', ricca di glutine, in grado di garantire un impasto elastico e resistente, che potrà essere steso anche in maniera sottile. Prestare attenzione alla temperatura dell'olio: quella ideale è compresa tra i 165 e 175 gradi, per evitare che la chiacchiera si inzuppi troppo d'olio, o che al contrario risulti bruciacchiata. Friggere con olio abbondante, in modo che la chiacchiera sia totalmente immersa nel liquido.
 

Ricette baresi

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento