Lunedì, 2 Agosto 2021

Farfalle con asparagi e crema di asiago

Un primo piatto semplice da preparare, ma raffinato nel gusto e nella presentazione

Pur essendo un ortaggio tipicamente primaverile, l’asparago si ritrova ormai sulle nostre tavole in ogni stagione dell’anno. Surgelati o freschi, gli asparagi fanno sempre comodo in cucina: ottimi per antipasti, semplici per primi piatti facili da preparare, ma raffinati nel gusto e nella presentazione.

Nella ricetta di oggi, infatti, prepariamo una semplice pasta accompagnata dal sugo di asparagi. Mantechiamo infine con una crema al formaggio che impreziosisce il tutto e amalgama i sapori con una nota di dolcezza.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

- 320g di farfalle

- Un mazzetto di asparagi

- Scalogno

- Vino bianco

- 400 ml brodo vegetale

- 200 ml di latte o panna fresca

- 130g di asiago poco stagionato

- Grana padano grattugiato

PREPARAZIONE

Lavare e mondare gli asparagi. Se abbiamo asparagi surgelati, sbollentiamoli per soli 2 minuti in acqua bollente. Se invece utilizziamo quelli freschi, non c’è bisogno di sbollentarli essendo essi più piccoli e teneri.

Prepariamo un trito di scalogno e facciamo imbiondire in una pentola con dell’olio. Aggiungiamo gli asparagi tagliati a tocchetti, sfumiamo con un mezzo bicchiere di vino bianco e facciamolo evaporare a fiamma vivace. Conserviamo le punte per una decorazione finale del piatto. Evaporato il vino, aggiungiamo pian piano il brodo che occorre. A fine cottura gli asparagi devono essere morbidi, ma non sfatti.

Cuociamo la pasta in acqua salata e allo stesso tempo scaldiamo il latte o la panna. Quando sarà calda, aggiungiamo l’asiago tagliato a piccoli tocchetti e con un frusta mescoliamo, aiutando il formaggio a sciogliersi. In ultimo insaporiamo con una manciata di formaggio grattugiato. Utilizzando la panna, avremo una fonduta più cremosa; con il latte, il risultato sarà più leggero.

Scoliamo la pasta e mantechiamola con il sugo di asparagi precedentemente preparato e la fonduta senza esagerare.

CONSIGLI

La foto non è indicativa per quanto riguarda il vino. Non sono una sommelier, né una intenditrice, quindi non posso proporvi un accostamento ottimale.

Un suggerimento utile potrebbe essere quello di frullare il condimento di asparagi con 100ml di panna fresca. Ma in questo caso consiglio di eliminare la fonduta e condire le farfalle con la crema di asparagi e una manciata di grana padano finale.

Volendo l’asiago potrebbe essere sostituito dal taleggio o dal toma.
 

Si parla di

Farfalle con asparagi e crema di asiago

BariToday è in caricamento