Ricette di Pasqua: U cutturidd

Le sue origini si confondono tra Puglia e Basilicata, ma di certo 'U Cutturidd' rappresenta ancora oggi uno dei piatti della tradizione gastronomica pasquale, in particolare nel territorio dell'Alta Murgia.

Originariamente, questa pietanz a veniva preparata con carne di pecora, oggi sostituita, a seconda dei casi e dei gusti, con agnello, agnellone o capretto, di più facile reperibilità. Un'altra caratteristica riguarda la sua preparazione: soprattutto in passato, la carne veniva cotta rigorosamente sul fuoco, in un recipiente di terracotta. 
 

INGREDIENTI PER QUATTRO PERSONE

1 kg di agnello (o agnellone o capretto)

una dozzina di pomodorini

4 patate

2 carote

sedano

aglio

cipolla

300 gr cardi 

qualche finocchietto selvatico

olio d’oliva

sale 

pepe

peperoncino

PREPARAZIONE

Pulire, lavare e affettare le verdure. In una ciotola, condirle con sale, pepe, olio e un pizzico di peperoncino insieme alla carne a pezzi.

Versare quindi in una pentola (o tegame di terracotta) insieme ad un bicchiere d'acqua. Cuocere prima a fiamma alta, fino a raggiungere l'ebollizione, quindi abbassare la fiamma, continuando la cottura per il tempo necessario, controllando di tanto in tanto la carne. Servire ben caldo, accompagnando con pane fresco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Ricette di Pasqua: U cutturidd

BariToday è in caricamento