Arredare rispettando il principio di bellezza e armonia: le regole del Feng Shui

Una casa arredata in modo armonioso trasmette serenità anche a chi la abita. Ecco i principi fondamentali di questa pratica orientale: il Feng Shui

Cos'è il Feng Shui? Si tratta di un'arte basata sulla filosofia orientale nata in Cina circa 4 mila anni fa, e che sembra affondare le sue radici nel Neolitico. Secondo il Feng Shui, che letteralmente significa “vento e acqua“, vi è una relazione tra i due principi del tutto, lo Yin e lo Yang, due forze contrapposte che dominano l’universo, tipiche della cultura cinese ed orientale e dalle quali dipende l’armonia.

Arredare secondo il Feng Shui

Il feng shui ricerca l’armonia anche nell’ambiente domestico, nella sistemazione delle stanze, nel design, nella geometria della casa, nei colori e nei materiali usati i quali incidono sul nostro benessere in base al flusso e la positività o negatività del nostro Chi (il respiro del mondo e la sua forza vitale) personale. Le linee guida per una casa basata sul feng shui prevedono che sia necessario che ogni luogo frequentato sia disposto in accordo ad essa con opportuna luce, colori ed organizzazione. Tra le principali caratteristiche ricordiamo:

  1. Lo spazio che non deve essere mai limitato, in modo che l’energia non resti ‘intrappolata’ e possa fluire facilmente.
  2. La simmetria e la regolarità della pianta della casa deve essere preferibilmente quadrata o rettangolare, senza angoli troppo appuntiti ed estremità troppo sporgenti.
  3. La disposizione interna delle camere deve seguire l’orientamento dei punti cardinali. L’ingresso è preferibile a nord. Mentre le stanze destinate alle relazioni sono da posizionare sul lato sud.
  4. Importante è l’uso del colore, i colori delle camere vanno scelti in base alla loro posizione, ad esempio, i colori caldi come il rosso e l’arancione vanno usati per gli ambienti situati a sud; mentre i colori freddi come il blu e l’azzurro negli ambienti a nord. Il colore verde è adatto, invece, per le zone studio da posizionare sul lato est.
  5. Gli arredi vanno disposti in modo da non ostacolare il flusso che scorre in una stanza, vanno evitati quindi mobili appuntiti ed ingombranti. Inoltre, nelle camere da letto gli esperti di feng shui consigliano di disporre il letto in modo da avere la testa verso il nord (Yin) e i piedi verso il sud (Yang).
  6. Infine, avere delle ampie finestre è indispensabile, vanno posizionate però non di fronte alla porta e devono seguire una forma regolare. La luce e la sua circolazione è l’elemento principale, questa non dovrà mai mancare e dovranno essere illuminati gli angoli più scuri di ogni stanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimice asiatica, ospite indesiderata anche in inverno: consigli e rimedi per darle lo sfratto

  • Nuovo look in cucina: le tipologie di piastrelle da montare in maniera veloce senza spendere una fortuna

  • Ingresso di casa: idee e consigli per arredarlo in maniera funzionale ed elegante

  • Casa da affittare: come migliorare la vecchia abitazione con arredi e piccoli interventi

  • Contatore elettrico: come richiedere l'aumento di potenza, i costi e le tempistiche

  • Ad ogni stanza la sedia giusta: ecco come sceglierla

Torna su
BariToday è in caricamento