Luci Led in casa: come creare un'atmosfera più soft e omogenea grazie ad un' illuminazione molto versatile

Le luci Led possono essere inserite in ogni ambiente e illuminare anche quegli angoli che restano sempre al buio: ecco di cosa si tratta, le caratteristiche e come utilizzarle

©Freepik

Le nostre abitazioni sono sempre più moderne e tecnologiche, seguono le ultime tendenze di arredamento. Anche per le luci vale lo stesso, se ben inserite nello spazio conferiscono alle stanze un'atmosfera più soft e omogenea. L'illuminazione a Led è molto versatile, apprezzata anche per il suo basso consumo energetico. Grazie ai Led è possibile personalizzare gli spazi domestici e creare effetti molto interessanti, in particolare se si usano i profili Led. Scopriamo insieme cosa sono.

Profili Led

Ideali per chi vuole vuole creare effetti con la luce realizzando composizioni lineari, i profili a Led sono supporti in metallo, generalmente in alluminio, utilizzati per ospitare strisce di luci da poter applicare ovunque si voglia. Si tratta, quindi, di piccole strutture capaci di dissipare rapidamente il calore sviluppato dai sistemi d’illuminazione e ideali per ogni tipo di applicazione, dal soffitto alla parete in cartongesso, passando per mancorrenti, gradini, pavimenti, cabine armadio e pensili.

Angolari o piatti

Esistono due differenti varianti di profili a Led: angolari e piatti. Quelli angolari dirigono la luce su un angolo di 30°-45° e sono l’ideale per le installazioni più particolari: fra parete e soffitto, fra mobili e muro, su elementi d’arredo a vista. Permettono di sfruttare una luce “tagliata”, più soft e omogenea, che illumina ogni spazio. Quelli piatti, invece, producono luce diretta e vengono generalmente posizionati sui soffitti (per illuminare in modo classico una stanza, prendendo il posto dei tradizionali lampadari), come complementi di arredo o al di sopra di piani di lavoro che richiedono la massima visibilità.

Come utilizzarli? Qualche idea originale

Ecco, a questo punto, qualche utilizzo particolare, perfetto per gli amanti del design alternativo:

  • incassati all’interno delle pareti o nei controsoffitti in cartongesso per realizzare veri e propri giochi e tagli di luce verticali, orizzontali, obliqui, curvi. Questa soluzione valorizza in modo particolare gli ambienti e i volumi.

  • All’interno delle cabine armadio, sia in corrispondenza dei pannelli superiori che lungo gli sportelli laterali, per illuminare in modo chiaro ogni scompartimento.

  • Al di sotto dei pensili della cucina anche in corrispondenza della cappa, per colpire con luce intensa e diretta il piano di lavoro.

  • Sui gradini di una scala interna o sotto i mancorrenti, per rendere salita e discesa più sicure, ma anche per creare atmosfera, aggiungendo un elemento di arredo inaspettato ed elegante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 6 passaggi veloci per far risplendere i gioielli in oro bianco

  • Vasca da bagno lucida e come nuova: come pulirla ed eliminare il calcare

  • Come allestire una palestra in casa e rimettersi in forma

  • Come conservare le decorazioni natalizie: idee e consigli su come tenerle ordinate

  • Bollette luce e gas: come richiedere la rettifica delle somme indicate

  • Cappe da cucina aspiranti e filtranti: utili ettrodomestici ma anche elementi d'arredo

Torna su
BariToday è in caricamento