Casa Carbonara / Via Roccaporena

Risparmiare un quarto dell'energia elettrica prodotta in casa: progetto sperimentale nelle case popolari di Carbonara

L'iniziativa, denominata 'Progetto W10', è stata messa a punto da Comune ed Enerblade: coinvolgerà 24 appartamenti in via Roccaporena 10. Nelle prossime settimane saranno installati i dispositivi

Sarà attivato nei prossimi giorni, in due palazzine popolari di proprietà comunale di via Roccaporena 10 a Carbonara, un progetto sperimentale per efficientare i consumi energetici riducendoli in media del 25%. L'iniziativa è stata messa a punto dal Comune in collaborazione con Enerblade, un'energy service company che e sviluppa e realizza soluzioni tecnicamente avanzate per generare efficienza energetica attraverso la riduzione dei consumi.

Il periodo di prova durerà un anno e non avrà alcun costo per gli inquilini dei 24 alloggi coinvolti: nei prossimi giorni saranno installati degli apparecchi elettronici denominati 'W10' con i quali ridurre di un quarto i consumi, senza modificare stili e comportamenti degli abitanti delle case: “Oggi presentiamo un progetto, frutto dell’iniziativa privata, che ci auguriamo possa raggiungere un duplice scopo di interesse pubblico: ridurre i consumi energetici, grazie all’impiego di un piccolo congegno, e alleggerire le bollette dei cittadini - ha spiegato il vicesindaco Pierluigi Introna nel corso della presentazione di questa mattina a Palazzo di Città -. La sperimentazione, la prima del genere in Italia, riguarderà 24 nuclei familiari residenti in due palazzine al civico 10 di via Roccaporena, e sarà monitorata dai tecnici della Enerblade per l’intera durata".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risparmiare un quarto dell'energia elettrica prodotta in casa: progetto sperimentale nelle case popolari di Carbonara

BariToday è in caricamento