Mercoledì, 22 Settembre 2021
Ristrutturare

Come calcolare il Superbonus: ecco il portale interattivo per quantificare gli interventi di ristrutturazione 

Attivo online sul sito dell'Ance per calcolare in pochi clic il Superbonus al 110%

©Foto di Emilian Robert Vicol da Pixabay

Ci sono diversi interrogativi a riguardo del Superbonus al 110% , come richederlo e soprattutto come calcolarlo. Ecco quindi un portale interattivo per calcolarlo per gli interventi di ristrutturazione previsti in casa e non solo: è operativo da pochi giorni e messo a disposizione dall'Ance, l'Associazione nazionale dei costruttori edili. Si tratta di quantobonus110.ance.it, appunto un nuovo strumento interattivo “per aiutare cittadini e imprese nell'utilizzo del Superbonus, valutando accessibilità e sostenibilità degli interventi”.

Come calcolare il Superbonus in pochi clic

Il sistema di calcolo funziona in base alle risposte date dall'interessato, privato o azienda, ad alcune semplice domande, a cui si affianca una vera e propria calcolatrice digitale. Così facendo, si legge, “i cittadini riceveranno informazioni utili a capire se e come possono accedere agli incentivi, a calcolare l'ordine di grandezza dei lavori da fare ma anche indicazioni sull'uso del credito e tutto ciò che serve per orientarsi”.

Il portale quantobonus110.ance.it permetterà di supportare anche le aziende di costruzione e gli amministratori di condominio nell'effettuare veloci analisi di fattibilità dei lavori. Lo strumento viene così definito “alla portata di tutti, facile da usare e che offre una panoramica completa sotto il profilo economico, fiscale e giuridico per orientarsi efficacemente nella scelta degli interventi da avviare”.

Come sta andando il Superbonus in Italia

Sul fronte Superbonus, è la stessa Ance (in collaboratore con Saie) a fotografare la situazione nel Belpaese. A livello nazionale sono stati affiati 24.503 interventi: in Lombardia sono 3.293 (quasi il 13,5% del totale) per un valore complessivo di 507 milioni di euro. La Lombardia è la prima in Italia, seguita dal Veneto (3.111 interventi per 353 milioni) e dal Lazio (2.383 interventi per 310 milioni). Tra gli interventi più diffusi, il 43% si riferisce a edifici condominiali (con importi medi superiori al mezzo milione di euro), seguito da edifici unifamiliari (il 35% del totale) e unità immobiliare indipendenti (il 22%).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come calcolare il Superbonus: ecco il portale interattivo per quantificare gli interventi di ristrutturazione 

BariToday è in caricamento