Formiche volanti: come scongiurare l'invasione in casa

Invadono i nostri giardini e le troviamo su balconi terrazzi, piante, tende da sole e panni stesi: le formiche volanti o alate possono essere un problema se invadono casa. Ecco i rimedi per tenerle lontane

©Freepik

Capita di vederle quando piove e nei periodi non ancora troppo freddi: stiamo parlando degli sciami delle formiche volanti. Invadono i nostri giardini e le troviamo su balconi terrazzi, piante, tende da sole e panni stesi. 

Ma cosa sono le formiche volanti?

Si tratta di semplici formiche che sviluppano le ali durante il periodo della riproduzione proprio per volare e andare in cerca di un luogo più idoneo in cui generare possibilmente una nuova colonia.
Sono pericolose? Le formiche alate non sono affatto pericolose ma bisogna solo prestare attenzione ai luoghi in cui potrebbero nidificare: le nostre casa.

Perchè sono volanti

Questo fenomeno riguarda solo alcuni esemplari maschi, i quali muoiono dopo l'accoppiamento, ed esemplari femmine, alcune della quali diventano regine e formano nuove colonie.

Le nuove regine sono solite formare il formicaio nelle case o nei giardini, in terreno, tronchi di alberi o tra cumuli di legname. Prediligono ambienti umidi e bui e amano cibarsi di legno e travi che scavano dall’interno distruggendolo: è infatti possibile ritrovarsi con mobili, infissi e altre strutture di legno completamente mangiati al loro interno.

I rimedi naturali da usare per scongiurare un’invasione di formiche alate in casa

La strategia migliore è quella della prevenzione ad esempio rendendo l’ambiente sfavorevole allo sviluppo di nuove colonie, eliminando ogni possibile fonte di cibo ed eliminando l'umidità e l'acqua in condotte, cavità dei muri.

Le zanzariere sono davvero un'arma molto efficace per evitare che entrino in casa. Bisogna inoltre chiudere fessure, crepe e ogni possibile passaggio utilizzabile dalle formiche per varcare la soglia di casa.

Occhio anche alle piante da interno o esterno: occorre debellare in maniera efficace possibili attacchi di afidi magari attraverso rimedi naturali come ad esempio l’introduzione di colonie di coccinelle.

L’olio essenziale di menta è letale per le formiche alate: imbevete una spugna di una soluzione con alcool e olio essenziale di menta e strofinate qualsiasi struttura che rappresenti un potenziale oggetto di colonia.

La soluzione

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Preparate 30-50 gocce di olio essenziale di menta in circa 200 millilitri di alcool etilico e strofinate le pareti interessate. Potete anche diffondere l'olio essenziale negli ambienti grazie a un diffusore elettrico o dotato di una piccola fiamma. Bloccherete l’invasione in casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formiche volanti: come scongiurare l'invasione in casa

  • Pulizie d'autunno: come avere casa pulita e profumata

  • Cimici in casa: come tenerle lontane con 4 rimedi naturali

  • Pulizia termosifoni prima dell'accensione: come avere un ambiente salubre e garantire un buon funzionamento

  • Risparmio in bolletta e meno spreco di acqua: consigli utili per un portafoglio più leggero

  • Cambio di stagione non ti temo! Come organizzare al meglio gli spazi nell'armadio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento