Proteggere casa dai ladri con la serratura europea

Il pericolo dei ladri in casa è sempre in agguato. Per questo molti di noi adottano delle strategie:la serratura europea èun valido sistema anti-effrazione

Il pericolo dei ladri in casa è sempre in agguato. Per questo molti di noi adottano delle strategie: chi le inferriate, chi sistemi di allarme  e chi la porta con la serratura europea. Questa porta prevede il suo funzionamento per mezzo di un cilindro sagomato o profilo europeo, ovvero il blocchetto tipo Yale a forma di pera rovesciata brevettato nel diciannovesimo secolo da Sir. Linus Yale. Una serratura europea è sicura quando la meccanica con il quale è costruita è di alta qualità e quando prevede al suo interno sistemi anti-effrazione che scattano qualora venga manomessa dagli scassinatori (serratura con trappola).

Perché è utile?

La serratura europea è sicura se garantita contro grimaldello bulgaro, fresatura, strappo, estrazione, sfondamento, ovvero le tecniche più utilizzate dagli scassinatori per entrare nelle abitazioni. Le migliori serrature europee resistono anche alle tecniche di scasso del:

  • Bumping: basata sull’impiego di un martelletto flessibile che porta all’allineamento forzato dei perni e alla conseguente apertura; 

  • Picking: la decodifica della cifratura della chiave mediante grimaldelli o altri attrezzi;

  • Tracing: consente di duplicare la cifratura della chiave. Per impedire il tracing la serratura deve essere progettata per riconoscere il duplicato contraffatto e intrappolarlo con i controperni.

Com'è fatta una serratura europea

La serratura europea "base" è costituita da:

  • blocco: la scatola che contiene il meccanismo di chiusura e lo scrocco che è il perno che tiene chiusa la porta quando la si accosta;

  • cilindro europeo: solo i fabbri e i serramentisti più esperti nel montaggio di serrature conoscono pregi e difetti degli innumerevoli prodotti presenti sul mercato. In questo caso, è necessario prestare attenzione ai componenti interni che devono essere resistenti e consistenti e la parte inferiore che dovrebbe essere irrobustita con rinforzi in acciaio;

  • defender: il guscio posto a protezione frontale del cilindro. I migliori defender sono in acciaio temprato e hanno una forma che impedisce agli scassinatori la presa e lo strappo. In particolare, la tempra conferisce resistenza contro la perforazione con le frese e la rottura con gli attrezzi da scasso;

  • contro defender: serve ad impedire che il cilindro venga spinto all’ interno dell’appartamento, se gli scassinatori riuscissero a far cadere il cilindro all'indietro, infatti, avrebbero subito via libera .

Solitamente gli scassinatori preferiscono lavorare sui cilindri più venduti, meglio quindi orientarsi sui tipi più nuovi e, comunque, sempre su quelli che consentono di avere chiavi personalizzate facendo molta attenzione a conservare bene il certificato tessera contenente il codice identificativo senza di cui non sarà possibile riprodurre le chiavi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Evitare i furti in casa: i consigli utili con il decalogo della sicurezza

  • Aiuto millepiedi in casa! Come tenerli lontani con poche e semplici mosse

  • Cimici in casa: come tenerle lontane con 4 rimedi naturali

  • Riscaldamento, a Bari termosifoni accesi dal 15 novembre

  • Rincari in bolletta per luce e gas: come avere sconti e pagare meno

  • Sostituzione infissi: risparmiare in bolletta approfittando delle agevolazioni fiscali

Torna su
BariToday è in caricamento