Energia elettrica: come risparmiare in base alle fasce orarie

Usare una lavatrice negli orari di punta non è uguale che farla partire in serata. Tutte le informazioni su come risparmiare in bolletta

Esiste un modo intelligente per non ritrovarsi in bolletta cifre esorbitanti: oltre ad un risparmio sul portafogli vi è un risparmio energetico a favore dell'ambiente. Ecco alcune informazioni utili per monitorare i consumi elettrici in base alle fasce orarie.

Tariffa monoraria e bioraria

La principale preoccupazione è quella di scegliere l'orario giusto per azionare la lavatrice e gli altri elettrodomestici. Se non abbiamo tempo e voglia di stare dietro a tutti gli orari possiamo adottare la tariffa monoraria. Il concetto è semplice si conosce subito la spesa mensile e in bolletta non si trova alcun costo nascosto. 

Con questo tipo di scelta il prezzo per i consumi di energia elettrica rimane invariato durante tutte le ore del giorno. 

In alternativa abbiamo la tariffazione bioraria, In questo caso il prezzo dell’energia elettrica, cambia a seconda del momento in cui viene consumata. Il costo dell’energia elettrica risulta maggiore durante il giorno, e minore nelle ore serali e nei giorni festivi.

Quali sono le fasce orarie

Gli orari del risparmio energetico dipende da tre tipi di fasce, vediamo quali sono: 

  • F1 (ore di punta) dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 19.00, escluse festività nazionali, le tariffe sono più alte;
  • F2 (ore intermedie) dal lunedì al venerdì dalle 7.00 alle 8.00 e dalle 19.00 alle 23.00, sabato dalle 7.00 alle 23.00, escluse festività nazionali, i costi sono intermedi
  • F3 (ore fuori punta) dal lunedì al sabato dalle 23.00 alle 7.00 e la domenica e i festivi tutta la giornata, è quella più economica

Per maggiori informazioni potete rivolgervi ai negozi Enel presenti a Bari

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via aloni su finestre e specchi: come lavare i vetri di casa

  • Ragnetti rossi in casa e giardino: i rimedi per tenerli lontani

  • Pulire la cappa della cucina: i rimedi naturali contro grasso e cattivi odori

  • Vacanze finite? E' ora di pulire casa al rientro: i consigli utili per avere un'abitazione igienizzata

  • Stanza degli studenti fuori sede: tante idee e consigli su come arredarla

  • Lavaggio dei cuscini: le regole da seguire

Torna su
BariToday è in caricamento