Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Storie

Tra le migliori osterie d’Italia secondo Slow Food ora ci sono anche le pizzerie. La lista

La guida per il 2024 porta con sé delle belle novità: oltre ai nuovi premiati, il concetto di osteria si allarga fino a comprendere anche panifici, pizzerie e street-food. Ecco perché

È stata presentata ufficialmente a Milano, lunedì 23 ottobre, la guida Osterie d’Italia 2024 di Slow Food, in uscita in libreria dal 25 ottobre. “Come già notato lo scorso anno, una nuova generazione di osti e ostesse sempre più folta sta contribuendo in maniera decisiva a tratteggiare i contorni dell’identità dell’osteria, sia nel caso di chi prenda il testimone della tradizione di famiglia, sia di chi scelga di aprire ex-novo un locale con una determinata impronta stilistica e valoriale” hanno scritto nella primissima pagina i curatori Francesca Mastrovito ed Eugenio Signoroni.

Nella nuova edizione di una delle guide più amate e seguite di sempre, punto di riferimento per le osterie italiane, per il cibo di territorio, per gli osti e le ostesse di tutta Italia, ci sono 163 nuovi ingressi segnalati, che vanno a completare l’attuale rosa di 1752 locali recensiti nel nostro Paese. Nelle quasi 1000 pagine della guida, quest’anno, per la prima volta, fanno la loro comparsa luoghi che non sono osterie in senso stretto ma che rispecchiano i canoni e le atmosfere dell’osteria pur avendo una formula diversa.

Un momento di presentazione della Guida Osterie d'Italia Slow Food per il 2023

Le novità della guida: un concetto più ampio di osteria

Sono i locali solitamente inseriti negli inserti (ovvero nelle guide tematiche che, regione per regione, tracciano la mappa dei migliori prodotti regionali, la pizza per esempio), come pastifici, pizzerie e street-food. Sono stati inseriti in guida quindi locali che eccellono nella preparazione di: farinotti, focaccia genovese e focaccia di Recco in Liguria; malghe trentine e törggelen altoatesini; bacari veneti; osmize sul Carso, buffet triestini e rito del tajùt in Friuli-Venezia Giulia; piadinerie romagnole; trippai fiorentini; supplì e pizza al taglio in Lazio; arrosticini abruzzesi; fornelli murgesi in Puglia; pizzerie in Campania; morzello in Calabria. Il risultato? Un concetto più trasversale, più contemporaneo e più inclusivo di osteria.

I numeri della guida delle Osterie di Slow Food 2024

Come abbiamo accennato i numeri della guida sono importanti. Ci sono in tutto 1752 locali segnalati, distribuiti su 1000 pagine di testo. I collaboratori sparsi per il territorio sono 240, capitanati dai due curatori, Mastrovito e Signoroni. I nuovi ingressi nella guida sono ben 163. 311 sono i locali in tutto premiati con la Chiocciola per l’eccellente proposta e per l’ambiente, la cucina e l’accoglienza in sintonia con Slow Food, di cui 15 locali segnalati negli inserti regionali. Le nuove chiocciole di questa edizione sono, in tutto, 47, Campania e Lazio in testa. 151 sono i locali premiati con il Bere Bene, un riconoscimento per la curata selezione di bevande: birre artigianali, succhi, infusi, cocktail e distillati, mentre 488 locali premiati con la Bottiglia per la curata selezione di vini. Ecco le nuove chiocciole per il 2024 (per la consultazione dell’elenco completo delle chiocciole si rimanda all’acquisto della guida):

Piemonte | 26 Chiocciole in totale | 1 nuova chiocciola
Belvedere Roero - Monteu Roero (CN)

Lombardia | 23 Chiocciole in totale | 4 nuove chiocciole
La Piana - Carate Brianza (MB)
Finil del Pret - Comezzano-Cizzago (BS)
Via Vai - Ripalta Cremasca (CR)
Osteria del Campanile - Torrazza Coste (PV)

Friuli-Venezia Giulia | 9 Chiocciole in totale | 1 nuova chiocciola
Antica Trattoria Menarosti - Trieste (TS)

Emilia Romagna | 21 Chiocciole in totale | 1 nuova chiocciola
Da Noemi - Ferrara (FE)

Toscana | 28 Chiocciole in totale | 4 nuove chiocciole
Il Cappello di Paglia - Anghiari (AR)
Leonardo Torrini - Firenze (FI)
Locanda Agricola Posapiano - Montecarlo (LU)
Peposo - Pietrasanta (LU)

Umbria | 9 Chiocciole in totale | 3 nuove chiocciole
Osteria dello Sportello - Arrone (TR)
La Palomba - Orvieto (TR)
Lillero - Terni (TR)

Marche | 9 Chiocciole in totale | 2 nuove chiocciole
Sot’aj Archi - Ancona (AN)
Mercato Trattoria Pop - Senigallia (AN)

Lazio | 25 Chiocciole in totale | 9 nuove chiocciole
Storico Panificio Francellini - Capena (RM)
Da Cesare al Pellegrino - Roma (RM)
L’Asporto di 180 Grammi - Roma (RM)
Lievito - Roma (RM)
Menabò Vino e Cucina - Roma (RM)
Pizzarium - Roma (RM)
Trecca-Cucina di Mercato - Roma (RM)
Buccia - Sabaudia (LT)
Il Casaletto - Viterbo (VT)

Abruzzo | 14 Chiocciole in totale | 2 nuove chiocciole
Perilli - Castilenti (TE)
Bracevia - A tutta pecora - Francavilla al Mare (CH)

Puglia | 22 Chiocciole in totale | 3 nuove chiocciole
Terra Arsa - Foggia (FG)
Le Zie-Cucina Casareccia - Lecce (LE)
XFood - San vito dei Normanni (BR)

Campania | 39 Chiocciole in totale | 11 nuove chiocciole
Pepe in Grani - Caiazzo (CE)  
La Pietra Azzurra - Caselle in Pittari (SA)  
Cambia-Menti di Ciccio Vitiello - Caserta (CE)  
I Masanielli - Caserta (CE)  
Esperia Osteria Flegrea - Monte di Procida (NA)
La Chitarra - Napoli (NA)
La Notizia - Napoli (NA)  
Taverna a Santa Chiara - Napoli (NA)
O’ Ca Bistrò - Nocera Inferiore (SA)
La Pietra Azzurra-Vallo di Diano - Sala Consilina (SA)  
Francesco e Salvatore Salvo - San Giorgio a Cremano (NA)  

Calabria | 13 Chiocciole in totale | 3 nuove chiocciole
Da Talarico Salvatore - Catanzaro (CZ)  
La Rondinella - Scalea (CS)
Zio Salvatore - Siderno (RC)

Sicilia | 20 Chiocciole in totale | 2 nuove chiocciole
Fattoria Borrello-Osteria del Maiale Nero - Raccuja (ME)
San Giorgio e il Drago - Randazzo (CT)

Sardegna | 7 Chiocciole in totale | 1 nuova chiocciola
Abbamele - Mamoiada (NU)

Leggi il contenuto integrale su CiboToday

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

BariToday è in caricamento