menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Investe 12enne con il motorino e scappa, poi si redime: responsabile si autodenuncia in Questura

L'episodio è avvenuto nella serata di ieri a Bitonto: il 25enne aveva provocato la frattura dell'omero del ragazzo dopo l'incidente

Prima fugge dopo aver investito un giovane pedone, poi si redime e decide di costituirsi. Un 25enne si è presentato ieri notte in Questura a Bitonto, autodenunciandosi come responsabile dell'incidente che ha coinvolto in serata un 12enne nel comune barese, come raccontato dal portale DaBitonto. Forse per una distrazione, è finito con la moto sull'adolescente che stava attraversando corso Vittorio Emanuele II, per poi fuggire a bordo del mezzo a due ruote. Sul posto è intervenuta un'ambulanza del 118, che ha trasportato il 12enne in ospedale, ricoverato con una frattura all'omero.

Erano subito partite le ricerche del pirata della strada, che poi ha scelto di costituirsi autonomamente, presentandosi nella struttura di via Traetta e spiegando di essere fuggito per paura. Fortunatamente le condizioni dell'investito sono in miglioramento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento