Viabilità, dal 15 novembre obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve

Lo comunica l'Anas: come ogni anno, anche sulle strade pugliesi scatterà l'obbligo di pneumatici invernali sulle strade statali a rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio

L’Anas comunica che dal 15 novembre 2014 al 15 aprile 2015 sarà in vigore l'obbligo, per tutti i veicoli a motore, esclusi i ciclomotori a due ruote e i motocicli, di essere muniti di pneumatici invernali, ovvero di avere a bordo mezzi antisdrucciolevoli idonei alla marcia su neve e ghiaccio conformi alla vigente normativa. Nel periodo di vigenza dell’obbligo i ciclomotori a due ruote e i motocicli, possono circolare solo in assenza di neve o ghiaccio sulla strada e di fenomeni nevosi in atto.

Nel dettaglio, i tratti interessati sono: strada statale 7 “Appia”, dal km 591,741 al km 627,250 (confine regionale – Comune di Palagiano, in provincia di Taranto); SS 17 “Dell`App. Abruzzese ed Appulo Sannitico”, dal km 273,379 al km 284,000 (confine regionale - Variante di Volturara); SS 17 var “Variante di Volturara”, dal km 0,000 al km 14,250 (incrocio SP 145 ed innesto SS 17); SS 89 “Garganica”, dal km 105,300 al km 145,300 (Vieste – Mattinata, in provincia di Foggia); SS 89 dir B “Garganica”, dal km 0,000 al km 11,832 (Bivio La Cavola – Monte Sant’Angelo (FG)); SS 90 “Delle Puglie”, dal km 48,320 al km 67,200 (confine regionale – SP 113 a Monte Calvello (FG)); SS 93 “Appulo Lucana”, dal km 16,000 al km 20,750 (Barletta – Canosa (BT)); SS 96 “Barese”, dal km 55,790 al km 105,500 (Gravina – Palo del Colle, in provincia di Bari); SS 99 “Di Matera”, dal km 1,900 al km 10,420 (Altamura - confine regionale); SS 100 “Di Gioia del Colle”, dal km 18,000 al km 66,600 (Casamassima – innesto SS 7); SS 170 dir A “Di Castel del Monte”, dal km 0,000 al km 15,070 (Castel del Monte – Andria (BT)); SS 172 “Dei Trulli”, dal km 1,400 al km 60,400 (Casamassima – bivio per Crispiano); SS 172 dir “Dei Trulli”, dal km 0,000 al km 12,250 (Locorotondo – innesto SS 16 Fasano); SS 272 “Di San Giovanni Rotondo”, dal km 11,100 al km 21,860 (SP 28 Pedegarganica - San Marco in Lamis), dal km 24,450 al km 29,750 (San Marco in Lamis - San Giovanni Rotondo) e dal km 33,350 al km 56,600 (San Giovanni Rotondo - Monte Sant`Angelo); SS 655 “Bradanica”, dal km 31,000 al km 40,865 (casello A16 di Candela - confine regionale).

L`obbligo sarà segnalato tramite apposita segnaletica verticale e avrà validità, anche al di fuori dei periodi indicati, con il verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio. L`ordinanza è emanata in attuazione delle norme che hanno modificato alcune disposizioni del Codice della Strada (art. 1 della Legge 29 luglio 2010, n° 120 `Disposizioni in materia di sicurezza stradale`).

L’Anas raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida, specialmente in caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli, e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web https://www.stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Gli utenti hanno poi a disposizione la web tv www.stradeanas.tv e il numero 841-148 ‘Pronto Anas’ per informazioni sull’intera rete Anas.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento