Ricercato dalle forze dell'ordine, si aggirava in stazione a Bari: preso 35enne

L'uomo è stato intercettato dagli agenti della Polfer mentre si aggirava nello scalo: dagli accertamenti è risultato condannato ad espiare una pena di due mesi. Fermato è stato portato in carcere

Doveva espiare una condanna a due mesi di reclusione, ma si aggirava in stazione a Bari. L'uomo, un 35enne di etnia rom, è stato intercettato dagli agenti della Polizia ferroviaria, che lo hanno notato mentre si aggirava nello scalo senza alcun apparente motivo. 

Dall’interrogazione della Banca dati delle Forze di polizia, l’uomo, oltre ad annoverare numerosi precedenti penali, risultava da catturare in esecuzione di un provvedimento per la carcerazione della Procura della Repubblica di Brindisi, dovendo espiare la pena dell’arresto di mesi 2 perché  condannato per il reato di cui all’art. 2 della Legge 1423/1956, in quanto contravveniva al Foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Brindisi, in relazione a fatti avvenuti nel 2010 nella città di Fasano.

L’uomo, al termine degli accertamenti, è stato arrestato e condotto in carcere a Bari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

Torna su
BariToday è in caricamento