Lotta alla criminalità in periferia: controlli tra Carbonara e Ceglie

Massiccio impiego di forze dell'ordine per effettuare perquisizioni e rastrellamenti nei quartieri periferici di Carbonara e Ceglie del Campo. Tre persone arrestate, perquisiti anche 3 circoli ricreativi

Continuano le operazioni delle forze dell'ordine nei quartieri di Carbonara e Ceglie del Campo per contrastare il dilagare della criminalità. Nellla giornata di ieri nelle due ex-frazioni, in questi giorni teatro di numerosi episodi di cronaca nera, sono stati impegnati una ventina di carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e due autoradio del Nucleo Radiomobile del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Bari.

Tre le persone arrestate durante i controlli. I militari della Stazione di Carbonara fermato G.R., sorvegliato speciale 23enne, sorpreso in compagnia di una persona pregiudicata, violando così il divieto, imposto dalla misura a cui era sottoposto, di accompagnarsi a persone che abbiano subito condanne. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile, invece, hanno arrestati Emanuele Prosepe, 47enne di Adelfia e Pietro Valrosso, 22enne di Ceglie del Campo, entrambi già noti alle forze dell’ordine, trovati in possesso di 4 grammi di cocaina e 3 di eroina, suddivisi in dosi pronte per essere spacciate, poi sequestrate. I due, che dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati portati nel carcere di Bari.

Quattro, invece, le persone denunciate in stato di liberta: due sorvegliati speciali di 29 e 23 anni, per inosservanza delle prescrizioni inerenti la misura a cui erano sottoposti; un 35enne, per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria e un 15enne, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Due minorenni, trovati in possesso di altrettante dosi di hashish, sono stati segnalati alla Prefettura di Bari quali consumatori di sostanze stupefacenti.

Nel corso dell'operazione le forze dell'ordine hanno anche effettuato 8 perquisizioni domiciliari, perquisito 20 persone, ispezionato 3 circoli ricreativi ispezionati e verificato la posizione di 31 soggetti sottoposti a misure cautelari.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento