Impianti tecnologici, led e telecontrollo: Bari sostituirà i quadri elettrici e 13mila luci della pubblica illuminazione

L’accordo quadro, dell’importo complessivo di un milione di euro, rientra in un progetto complessivo, denominato Smart Grid, con l'obiettivo di sostituire il 50% delle luci pubbliche in città con corpi illuminanti a led entro il 2020

La Giunta comunale barese ha detto sì alla delibera per la sostituzione di tutti i quadri elettrici installati in città per avviare il telecontrollo degli impianti d'illuminazione. In questa maniera, secondo Palazzo di Città, si potrà migliorare la qualità del servizio, razionalizzare la manutenione e di ottimizzarne il funzionamento,

L’accordo quadro, dell’importo complessivo di un milione di euro, rientra in un progetto complessivo, denominato Smart grid, per il quale il Comune ha stanziato 7 milioni di euro con l'obiettivo di sostituire il 50% delle luci pubbliche in città con corpi illuminanti a led, Saranno rinnovati 13500 punti luminosi entro il 2020. Le somme rimanenti ( 2 milioni di euro rispetto ai 7 stanziati) saranno utilizzate per avviare un ulteriore progetto che doterà la città di Bari di una infrastruttura di fibra ottica più estesa ed articolata di quella attuale e, sulla scia di quanto realizzato nel progetto di riqualificazione di via Sparano, attraverso dei cavi sotterranei il sistema di videosorveglianza comunale sarà collegato con la sala della centrale operativa della Polizia locale e sarà molto più rapida la trasmissione di tutti i dati relativi alle telecamere, alla pubblica illuminazione, ai semafori e a tutti i dispositivi tecnologici attivi.

“Il progetto Smart grid è molto ambizioso per una città come Bari che sconta un gap tecnologico importante - spiega l’assessore citadino ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso -. Con l’impegno di questi 7 milioni di euro cerchiamo di mettere la basi per una nuova impostazione dei sistemi tecnologici in città, attraverso la sostituzione dei corpi periferici (luci, semafori, telecamere) che stiamo disponendo mediante l’approvazione di vari progetti, l’implementazione di un sistema di telecontrollo da remoto che ci permetta non solo di intervenire più tempestivamente in presenza di guasti, malfunzionamenti o un sovraccarico di energia sull’illuminazione, ma anche di monitorare e preservare lo stato dei dispositivi da eventuali atti vandalici o tentativi di sabotaggio. Infine doteremo la città di una dorsale di rete di proprietà del Comune che servirà per trasmettere i dati in tempo reale sia in input sia in output, per gestire e controllare tutti i dispositivi collegati. Una volta a regime, questo intervento permetterà alla città di Bari di avere un controllo maggiore sui propri strumenti, una trasmissione più veloce ed efficace di tutte le informazioni utili alla gestione e al controllo del territorio e un significativo risparmio in termini di risorse finanziarie, sia sul fronte dell’energia sprecata e della quantità dei consumi, sia sulle attività di manutenzione che potranno essere cosi ricalibrate e circoscritte a una minore tipologia di casi non gestibili in remoto”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Moto si schianta in Tangenziale, donna incinta tra i feriti: trasportata in codice rosso, è grave

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Cos'è il ''Bonus tiroide'' e come richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento