Cronaca

Mola di Bari: sequestrata discarica abusiva grande 6mila metri quadrati

I finanzieri hanno individuato un terreno nella campagna di Mola di Bari, dove da tempo venivano scaricati rocce da scavo, ma anche rifiuti di ogni tipo come televisori e pesticidi

Un terreno a Mola di Bari  che veniva utilizzato come discarica abusiva è stato sequestrato oggi dalla guardia di finanza di Monopoli. I finanzieri hanno individuato un'area di circa 6mila metri quadrati in cui erano stati gettati 215 cumuli di terre e rocce da scavo della dimensione di oltre mille metri cubi.

Questo sistema di stoccaggio, permetteva un grosso risparmio al produttore di rifiuti che non doveva pagare così i costi di smaltimento per il conferimento in discarica. Inoltre lungo il perimetro del terreno, da tempo era diventata pratica comune riversare rifiuti di ogni genere come televisori a tubo catodico, stampanti con toner, penumatici, contenitori di pesticidi, materiale edile proveniente dalle demolizioni, materiale plastico, vetro. etc.

Ora sono in corso ulteriori accertamenti per individuare i responsabili.

foto2_discarica mola di bari-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mola di Bari: sequestrata discarica abusiva grande 6mila metri quadrati

BariToday è in caricamento