Sulla Rhapsody 53 positivi tra i migranti. Proseguono test e pratiche burocratiche. Due persone arrestate

L'imbarcazione, all'arrivo nel porto barese lo scorso 8 ottobre, ospitava 805 migranti: per 403 di loro, dopo la negatività ai test, sono scattati vari provvedimenti

Proseguono le operazioni di screening covid e gli adempimenti burocratici per il gruppo di migranti giunto a Bari, dalla Sicilia, a bordo della nave Rhapsody, attraccata dall'8 ottobre scorso nel porto del capoluogo pugliese. 

Al momento sarebbero almeno 53 i positivi rilevati. secondo quanto riferisce l'agenzia Dire. L'imbarcazione, all'arrivo nel porto barese, ospitava 805 migranti: per 403 di loro, dopo la negatività ai test, sono scattati vari provvedimenti, Complessivamente, spiega la Prefettura, 104 sono stati destinati ai Centri per il Rimpatrio mentre 122 hanno ricevuto ordini e respingimenti del Questore. Novantadue adulti, di cui 17 appartenenti a Nuclei Familiari, sono stati trasferiti in altre regioni. Nel gruppo fanno parte anche 85 minori, tra cui diversi non accompagnati e trasferiti in centri dedicasti a Brindisi e in Campania. Tutti hanno lasciato la nave muniti di certificato sanitario che attesta la negatività al tampone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per due delle persone a bordo, invece, sono scattati gli arresti a causa di provvedimenti a loro carico: "Sono in corso ulteriori accertamenti sulle persone rimaste a bordo -  ribadisce la Prefettura in una nota -  e comunque si assicura che tutti coloro che lasceranno la nave saranno muniti di certificazione  rilasciata dall’autorità sanitaria marittima che attesti la negatività al Covid".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo Dpcm già oggi? Per fermare il contagio covid in arrivo il coprifuoco alle 22

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • Fermare l'aumento dei contagi ed evitare il lockdown, oggi il nuovo dpcm: verso coprifuoco alle 22 e orari scaglionati per le scuole

  • 'Caffè' al banco vietato dalle 18 dopo il nuovo Dpcm, la prima multa a Bari è per un bar del centro

  • Zone rosse anti movida, Decaro attacca il governo e il nuovo Dpcm: "Inaccettabile scaricare responsabilità sui sindaci"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento