menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sulla Rhapsody 53 positivi tra i migranti. Proseguono test e pratiche burocratiche. Due persone arrestate

L'imbarcazione, all'arrivo nel porto barese lo scorso 8 ottobre, ospitava 805 migranti: per 403 di loro, dopo la negatività ai test, sono scattati vari provvedimenti

Proseguono le operazioni di screening covid e gli adempimenti burocratici per il gruppo di migranti giunto a Bari, dalla Sicilia, a bordo della nave Rhapsody, attraccata dall'8 ottobre scorso nel porto del capoluogo pugliese. 

Al momento sarebbero almeno 53 i positivi rilevati. secondo quanto riferisce l'agenzia Dire. L'imbarcazione, all'arrivo nel porto barese, ospitava 805 migranti: per 403 di loro, dopo la negatività ai test, sono scattati vari provvedimenti, Complessivamente, spiega la Prefettura, 104 sono stati destinati ai Centri per il Rimpatrio mentre 122 hanno ricevuto ordini e respingimenti del Questore. Novantadue adulti, di cui 17 appartenenti a Nuclei Familiari, sono stati trasferiti in altre regioni. Nel gruppo fanno parte anche 85 minori, tra cui diversi non accompagnati e trasferiti in centri dedicasti a Brindisi e in Campania. Tutti hanno lasciato la nave muniti di certificato sanitario che attesta la negatività al tampone.

Per due delle persone a bordo, invece, sono scattati gli arresti a causa di provvedimenti a loro carico: "Sono in corso ulteriori accertamenti sulle persone rimaste a bordo -  ribadisce la Prefettura in una nota -  e comunque si assicura che tutti coloro che lasceranno la nave saranno muniti di certificazione  rilasciata dall’autorità sanitaria marittima che attesti la negatività al Covid".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento