Cronaca

Liquami in mare dopo il temporale: divieto di balneazione a Pane e Pomodoro

La disposizione è stata adottata dopo il nubifragio abbattutosi ieri sulla città. Per il ripristino dei bagni bisognerà attendere le rilevazioni dell'Arpa

Ieri il temporale che ha allagato diverse zone di Bari in pochi minuti, causando anche problemi alla circolazione dei treni, stamattina il divieto di balneazione per la spiaggia di Pane e Pomodoro, deciso dopo lo sversamento in mare dei liquami provenienti dalla condotta Matteotti. L' ultima volta era accaduto a luglio, dopo un altro nubifragio. Per la 'riapertura' ai bagni bisognerà attendere il sì di Arpa Puglia dopo le analisi dei campioni di acqua. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liquami in mare dopo il temporale: divieto di balneazione a Pane e Pomodoro

BariToday è in caricamento