Processo estorsioni clan Parisi, confermate 30 condanne in Appello: ridotta pena per Savinuccio

Secondo le indagini della Squadra Mobile, coordinate dalla Dda di Bari, gli imputati avrebbero imposto guardianie e carichi di merci da fornitori 'di fiducia', nel periodo tra il 2010 e il 2015

Trenta condanne e una riduzione di pena per il boss Savinuccio: sono alcune delle disposizioni della sentenza emessa dalla Corte d'Appello di Bari nell'ambito del processo di secondo grado nei confronti del clan Parisi su presunte estorsioni nei cantieri edili del Barese. 

Savinuccio, leader del sodalizio criminale di Japigia, ha ottenuto una riduzione della pena da 10 a 6 anni, poiché la Corte ha riconosciuto la continuazione con precedenti sentenze. 'Sconti' anche per Michele e Giuseppe Parisi, condannati rispettivamente a 14 e 11 anni di carcere (in primo grado le pene erano di 20 e di 13 anni e 4 mesi). Ridotte le condanne per il boss Eugenio Palermiti e il pluripregiudicato Battista Lovreglio: entrambi dovranno scontare 5 anni di carcere (9 annie  4 mesi la condanna in primo grado.

Assolto, invece, "perché il fatto non sussiste", Francesco Latorre, imprenditore accusato di concorso esterno in associaizone mafiosa: in primo grado, con rito abbreviato, era stato condannato a 4 anni e 6 mesi di reclusione. Risarcimenti per le parti civili, tra cui, Comune di Bari, Confindusttria Bari-Bati, Ance, Arca, Fai Antiracket Molfetta e sei imprenditori. Secondo le indagini della Squadra Mobile, coordinate dalla Dda di Bari, gli imputati avrebbero imposto guardianie e carichi di merci da fornitori 'di fiducia', nel periodo tra il 2010 e il 2015. A marzo 2016 vi fu il blitz 'Do ut Des', messo a segno dopo le indagini, con l'arresto di 30 persone. Altri 19 imputati sno attualmente a processo con rito ordinario: tra loro anche il figlio cantante del boss, Tommy Parisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

Torna su
BariToday è in caricamento