menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bimba appena nata trovata morta in spiaggia: fermata una 23enne

La Polizia ha bloccato una donna originaria del Barese: è accusata di omicidio volontario. Secondo gli inquirenti sarebbe la mamma della piccola rinvenuta il 16 febbraio sul litorale di Monopoli

Una donna di 23 anni, originaria del Barese, è stata fermata dalla Polizia su disposizione della Procura di Bari, poiché accusata di aver provocato la morte della una bambina appena nata abbandonata subito dopo il parto su una spiaggia del litorale di Monopoli. La 23enne dovrà rispondere di omicidio volontario. L'episodio risale al 16 febbraio scorso quando alcuni turisti tedeschi trovarono il corpicino senza vita di un feto sul litorale di Cala Monaci. Gli agenti del Commissariato di Monopoli hanno subito avviato le indagini rintracciando la ragazza. La bimba sarebbe stata partorita viva e successivamente abbandonata sugli scogli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento