Teli per coltivazione dell'uva da tavola bruciati e gettati: la scoperta in un terreno di Rutigliano, denunciato proprietario

I Carabinieri Forestali hanno deferito il titolare di un'area in località Torre Castiello, alla periferia della cittadina Barese

I Carabinieri Forestali hanno denunciato il proprietario di un terreno in località Torre Castiello, alla periferia di Rutigliano, nel Barese, dopo aver scoperto rifiuti abbandonati e bruciati. I militari hanno recuperato i resti di teli in plastica per la coltivazione dell'uva da tavola. Il materiale, esteso per 2,5 mc, era stato collocato in un immobile. Il proprietario del terreno è stato quindi deferito per attività di gestione di rifiuti non autorizzata e combustione illecita di rifiuti

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola esplosi per strada a San Pio: morto pregiudicato 39enne

  • Week-end del 14 e 15 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Agguato a San Pio, indagini a tutto campo per l'omicidio Ranieri: forse faida interna agli Strisciuglio

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Non paga il parcheggiatore abusivo al molo San Nicola, ragazza trova l'auto danneggiata: "Ora basta"

  • Immobili, imprese e pizzerie a Santo Spirito e Bitonto: confiscati beni a pregiudicato

Torna su
BariToday è in caricamento