menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tessere bus per universitari, nessuno stop, il Comune: "Errore di comunicazione Amtab"

L'assessore cittadino all'Istruzione, Romano, conferma per il 30 l'incontro tra Comune, Enti Universitari, Adisu e azienda di trasporto pubblico: "Abbonamenti acquistabili normalmente. In futuro saranno scaricabili con la app Bari Digitale"

Marcia indietro, anzi no: nessuno stop agli abbonamenti scontati Amtab per universitari, perché, in realtà, "non è mai arrivata alcuna comunicazione formale" da parte dell'azienda di trasporto pubblico al Comune. Ad affermarlo è proprio Palazzo di Città, chiarendo una vicenda che da ieri ha messo in subbuglio studenti baresi e pendolari: "C'è stato - ha spiegato l'assessore cittadino all'Istruzione, Paola Romano - un errore di comunicazione tra Amtab e Comune. Non eravamo stati avvisati della mail e riteniamo che, in futuro non vi saranno più comunicazioni di questo tipo senza prima ascoltare il sindaco o gli assessori. Tutto rimane come prima. Gli abbonamenti con prezzo agevolato potranno essere normalmente acquistati dai ragazzi".

Invariato, dunque, il prezzo, ovvero 12 euro mensili e 70 annuali. Confermato, inoltre, l'incontro tra Coune, Adisu, Università baresi e Amtab, fissato per il 30 a Palazzo di Città: "Servirà - prosegue Romano - a fare chiarezza su tutti gli aspetti. L'Amtab si è impegnata, entro un mese, a consentire l'acquisto degli abbonamenti attraverso la app Bari-Digitale, in modo da informatizzare e velocizzare le pratiche. Da parte nostra sono tanti gli investimenti con l'azienda, in termini di bus nuovi". L'assessore ha anche risposto alle numerose osservazioni dei genitodi dei figli che utilizzano il servizio di Scuolabus cittadino: "Abbiamo riscontrato qualche criticità a San Paolo e Japigia. Ascolteremo attentamente - dice Romano - critiche e suggerimenti, quindi apporteremi correzioni nei percorsi, se necessarie".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento