menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abusi sessuali sulle figlie minorenni della convivente: arrestato imprenditore barese

La Polizia ha bloccato un 50enne, accusato di i violenza sessuale continuata ed aggravata e corruzione di minorenne: gli episodi contestati si sarebbero verificati nell'arco di alcuni anni

Avrebbe per alcuni anni abusato sessualmente delle due figlie minorenni della sua convivente, una delle quali mentre dormiva: la Polizia ha così arrestato un imprenditore barese 50enne, accusato di violenza sessuale continuata ed aggravata e corruzione di minorenne.

Le indagini di Polizia e Procura

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, la mamma avrebbe notato un comportamento insolito da parte della figlia maggiore: incalzandola con domande, avrebbe appreso degli abusi da parte del compagno dei confronti della minore, con attenzioni sempre più esplicite man mano che cresceva. L'uomo, secondo il racconto della ragazzina, si sarebbe masturbato in sua presenza, toccandole il seno e le parti intime, spiegando persino che in un caso aveva raggiunto l’orgasmo, esibendosi alla minore. Dal racconto emergeva, inoltre, che anche la figlia più piccola della donna avrebbe subito abusi di notte, mentre dormiva. La Procura di Bari, attraverso rapide indagini, avrebbe raccolto "indizi gravi, precisi e concordanti" nei confronti del 50enne, arrestato dalla Polizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento