Cronaca

Opere abusive e illeciti edilizi, 2 milioni di euro per le demolizioni nei quartieri cittadini

Gli interventi, suddivisi in due lotti, saranno eseguiti esclusivamente a termine delle procedure amministrative previste dalla legge

Foto di repertorio

Un progetto da 2 milioni di euro per demolire opere abusive e illeciti edilizi in città, senza una spesa "effettiva" per il Comune poiché gli interventi saranno eseguiti in danno ai proprietari. Questa mattina la Giunta di Palazzo di Città da dato luce verde all'accordo quadro per lavori da eseguire in 2 lotti, a copertura dell'intero territorio cittadino, con l'obiettivo di procedere con rapidità, disponendo anche di ditte diverse. Gli interventi saranno eseguiti esclusivamente a termine delle procedure amministrative previste dalla legge. 

“Questo accordo quadro ci permetterà di intervenire velocemente per ripristinare lo stato dei luoghi e delle cose laddove vengono accertati abusi edilizi – spiega Galasso –. In questo modo intendiamo salvaguardare il rispetto delle regole per tutti i cittadini e tutelare il decoro urbano su tutta la città. Si pensi a tutti quei piccoli e grandi manufatti o vani accessori costruiti negli anni a ridosso di zone di grande pregio della nostra città come la costa, ma anche in zona più interne sempre nei casi di edificazioni in assenza di titolo. Gli uffici comunali interessati daranno seguito alle singole demolizioni, sulla base delle priorità ed urgenze dei singoli casi”.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Opere abusive e illeciti edilizi, 2 milioni di euro per le demolizioni nei quartieri cittadini

BariToday è in caricamento