Cronaca

Sequestrata costruzione "abusiva" sul litorale di Mola: due denunce

Il manufatto, esteso per circa 80 mq, è stato individuato dalla Guardia di Finanza in una zona sottoposta a vincolo assieme a un "deposito incontrollato" di materiale di risulta

La Guardia di Finanza ha scoperto, sul litorale di Mola di Bari, un fabbricato "realizzato abusivamente e un deposito incontrollato di macerie" in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico, vicino al mare. Il manufatto, sequestrato assieme al materiale di risulta rinvenuto nelle vicinanze dell'opera, si estende per circa 80 metri quadrati. Due persone, ritenute dai finanzieri comproprietarie del fabbricato, sono state quindi denunciate all'Autorità Giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrata costruzione "abusiva" sul litorale di Mola: due denunce

BariToday è in caricamento