rotate-mobile
Cronaca largo Mohamed Taher Pacha

Migranti, nei pressi della Fiera il villaggio per l'accoglienza

La giunta individua l'area per l'installazione dei prefabbricati, in largo Mohamed Taher Pacha. Ma prima servirà l'ok del Consiglio comunale per una variante urbanistica

E' arrivata ieri la decisione ufficiale della giunta Decaro sull'individuazione dell'area in cui allestire i moduli abitativi destinati ai rifugiati attualmente ospitati nel capannone dell'ex Set.

Lo spazio individuato è in largo Mohamed Taher Pacha, nei pressi dell'Arena della Vittoria e della Fiera del Levante.

Prima che la decisione diventi definitiva, tuttavia, sarà necessario un passaggio in Consiglio comunale. L'assise cittadina, infatti, dovrà approvare una delibera in cui si definisce la variante urbanistica propedeutica al progetto esecutivo di allestimento. L'intervento è finanziato con fondi del Ministero degli Interni.

I tempi per l'effettiva realizzazione del villaggio, dunque, non sono ancora definiti. Un'attesa che si aggiunge a quella che già si protrae da un anno, e che vede i rifugiati ancora all'interno della tendopoli del quartiere Libertà, presentata, nelle intenzioni iniziali del Comune, come una 'sistemazione provvisoria' per circa due mesi.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, nei pressi della Fiera il villaggio per l'accoglienza

BariToday è in caricamento