rotate-mobile
Cronaca Casamassima

In trasferta da Casamassima ad Acquaviva per spacciare: preso pusher 22enne

I carabinieri lo hanno trovato in possesso di diverse dosi di marijuana, cocaina ed eroina, che vendute avrebbero fruttato almeno 800 euro

In 'trasferta' da Casamassima ad Acquaviva per spacciare. In manette, scoperto dai carabinieri, è finito un 22enne con precedenti.

Il giovane, che alla vista dei militari si è mostrato subito nervoso, è stato bloccato e sottoposto a controllo: aveva con sè diverse dosi di sostanze stupefacenti, in particolare 7 grammi di marijuana,  7 di eroina e 2 di cocaina, pronte per essere immesse sul mercato. Nella circostanza i carabinieri, oltre alla droga, che avrebbe fruttato circa 800 euro, hanno sottoposto a sequestro 205 euro in banconote di piccolo taglio, che il pusher aveva con sé, ritenute il provento dell’attività illecita.

Il 22enne è stato accompagnato presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo innanzi al Giudice della Procura della Repubblica di Bari dove dovrà rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In trasferta da Casamassima ad Acquaviva per spacciare: preso pusher 22enne

BariToday è in caricamento