Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Acquaviva delle Fonti

Acquaviva, gestivano autocarrozzeria abusiva: denunciati coniugi

Il locale è stato posto sotto sequestro: l'officina era a piano terra di una palazzina abitata, in pieno centro, ed era gestita senza alcuna autorizzazione

Gestivano un'autocarrozzeria ubicata in un garage al piano terra di una palazzina abitata, in pieno centro, ad Acquaviva. L'attività, tuttavia, è risultata essere sprovvista delle necessarie autorizzazioni.

I titolari - una coppia di coniugi del luogo - sono stati così denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Bari. I due sono ritenuti responsabili di illecita gestione e smaltimento di rifiuti derivanti dall’attività in questione, non essendovi alcuna autorizzazione. I due, inoltre, non avevano installato un idoneo impianto di captazione di polveri e fumi, emettendo direttamente nell’atmosfera residui di verniciatura.

Il locale è stato poi posto sotto sequestro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acquaviva, gestivano autocarrozzeria abusiva: denunciati coniugi

BariToday è in caricamento