Cronaca Acquaviva delle Fonti

Due 'cipollette' di cocaina in casa: nei guai pusher nel Barese, denunciata la fidanzata

I due sono stati fermati per un controllo mostrando immediatamente segni di nervosismo, facendo intuire che potessero nascondere qualcosa. Sequestrate anche 600 euro in contanti

Un 27enne di origini straniere è stato arrestato dai Carabinieri ad Acquaviva nelle Fonti, nel Barese, per detenzione di spaccio di cocaina. I militari hanno anche denunciato a piede libero, per lo stesso reato, la compagna del giovane.

I due sono stati fermati per un controllo mostrando immediatamente segni di nervosismo, facendo intuire che potessero nascondere qualcosa. Nel corso della perquisizione a domicilio, sono state rinvenute, in cucina e nella stanza da letto, due cipollette contenenti entrambi 10 grammi di cocaina oltre a  materiale per il taglio e il confezionamento nonché 600 euro in contanti, suddivise in banconote di  piccolo taglio, il tutto sottoposto a sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due 'cipollette' di cocaina in casa: nei guai pusher nel Barese, denunciata la fidanzata

BariToday è in caricamento