menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mezzi spazzaneve in azione ad Acquaviva

Mezzi spazzaneve in azione ad Acquaviva

Acquaviva, disagi nei collegamenti con il 'Miulli'. Il sindaco: "Chiesto l'intervento dell'esercito"

Pazienti e operatori in difficoltà nel raggiungere l'ospedale. Il primo cittadino: "Nostra priorità garantire l'accesso alle cure"; al sindaco metropolitano Decaro la richiesta di intervento dell'esercito

Spessa coltre di neve sulle strade, e collegamenti difficili anche con l'ospedale 'Miulli'. E' la situazione di queste ore ad Acquaviva, tra i centri della provincia più colpiti dall'ondata di gelo di queste ore.

I problemi riscontrati nella cittadina hanno indotto il sindaco Carlucci a chiedere l'intervento dell'esercito. Ad annunciarlo è lo stesso primo cittadino, con un post  sul suo profilo Fb, spiegando anche come il Comune stia cercando di dare priorità agli interventi per garantire l'accesso all'ospedale.

>> AGGIORNAMENTI: TUTTE LE STRADE CHIUSE AL TRAFFICO <<

>> NEVE SU BARI: CHIUSO L'AEROPORTO DI PALESE <<

"La delicatezza della nostra situazione - sottolinea il primo cittadino riferendosi ai disagi registrati in queste ore - deriva dal fatto che ospitiamo, nella parte più impervia del nostro agro - un giorno dovremmo riflettere davvero sul come e sul perché sia finito lì - uno dei più importanti ospedali della Puglia e della Basilicata. Questo significa che abbiamo la responsabilità di garantire il primo luogo l'accesso alle cure della popolazione nostra e di diversi Comuni di una vasta area. Per questo vi chiedo di valutare ogni disagio personale considerandolo a questo pesantissimo onere che grava sulle spalle nostre e della Città Metropolitana". "Per questo - annuncia - ho sentito oggi Decaro chiedendo l'intervento dell'Esercito e sono in contatto con il colonnello Levati del 36mo Stormo dell'Aeronautica militare che molto gentilmente si è messo a disposizione. Il problema oggi è che molti pazienti e molti operatori hanno difficoltà a raggiungere il Pronto Soccorso. Tutto il resto è importante ma viene subito dopo". 

GHIACCIO IN TANGENZIALE: MEZZI A PASSO DI LUMACA

STOP AI TRENI FAL E FERROTRAMVIARIA IN PROVINCIA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento