Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Acquaviva delle Fonti

Tentano furto in appartamento, ma le telecamere riprendono la scena: preso pregiudicato barese

Un 42enne arrestato dai carabinieri in quanto ritenuto responsabile tentato furto avvenuto a novembre in un'abitazione di Acquaviva: l'uomo avrebbe agito con altri complici in corso di identificazione, utilizzando un'auto poi risultata rubata

Tenta il furto in appartamento insieme ad alcuni complici, ma le telecamere posizionate nei pressi dell'abitazione riprendono la scena: così i carabinieri hanno identificato e arrestato un 42enne pregiudicato barese, domiciliato a Modugno, accusato - in concorso con altre tre persone in corso di identificazione - di tentato furto in abitazione e ricettazione di un'autovettura.

VIDEO: LA BANDA RIPRESA DALLE TELECAMERE

Il tentato colpo risale allo scorso mese di novembre, ad Acquaviva. Attraverso le immagini di videosorveglianza, i carabinieri della locale stazione sono giunti all'identificazione del 42enne, che ha portato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Bari su richiesta del pm Giuseppe Dentamaro.

I malviventi - tre dei quali a volto coperto e ancora in corso di identificazione - secondo quanto ricostruito dagli investigatori avrebbero utilizzato anche un'auto, risultata rubata a Bisceglie nell'ottobre 2020. 

Il 42enne è stato condotto in carcere, mentre le indagini proseguono per l'identificazione dei complici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano furto in appartamento, ma le telecamere riprendono la scena: preso pregiudicato barese

BariToday è in caricamento