Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Acquaviva delle Fonti

Acquaviva, perseguita e minaccia l'ex moglie: 48enne in manette

Le vessazioni sono andate avanti per un anno, fino a quando la donna ha trovato il coraggio di chiedere aiuto ai carabinieri: così l'uomo è finito in carcere

Per un anno ha perseguitato l'ex moglie, pedinandola, minacciandola e insultandola, per costringerla a tornare con lui. Fino a quando la donna ha trovato il coraggio di denunciare tutto ai carabinieri.

Così lo stalker, un 48enne di Acquaviva, è finito in manette: per lui il gip ha disposto la detenzione in carcere; dovrà rispondere di atti persecutori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acquaviva, perseguita e minaccia l'ex moglie: 48enne in manette

BariToday è in caricamento