Cronaca

Nasconde pistola clandestina nella casa di campagna: 52enne in manette ad Acquaviva

La scoperta dei carabinieri nel corso di una perquisizione: l'arma, con matricola abrasa, era sotterrata insiema a cartucce di diverso calibro

Nel suo fondo agricolo con annessa abitazione rurale nascondeva, sotterrata, una pistola clandestina, scoperta dai carabinieri durante una perquisizione. In manette, ad Acquaviva, è finito un 52enne del luogo, già noto alle Forze dell’Ordine. 

L'arma, una pistola semiautomatica marca “Bernardelli” modello “Compact”, cal. 9, con matricola abrasa, ben conservata, era interrata insieme a nove cartucce cal.9x21 e cinque cartucce cal.9x19 parabellum.

Il proprietario ed utilizzatore del terreno, un 52enne del luogo, è stato, pertanto, tratto in arresto per detenzione illegale di armi ed associato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari..Sulla pistola sottoposta a sequestro unitamente al relativo munizionamento, saranno effettuati accertamenti volti a risalirne alla provenienza, nonché all’eventuale impiego della stessa in azioni criminali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde pistola clandestina nella casa di campagna: 52enne in manette ad Acquaviva

BariToday è in caricamento