menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viavai continuo insospettisce i carabinieri, scatta il controllo a casa di un 32enne: in cantina marijuana da spacciare

Un giovane incensurato arrestato ad Acquaviva: in un locale annesso alla sua abitazione, i carabinieri hanno rinvenuto 350 grammi di droga, in parte già confezionata

Alcune sue frequentazioni e il continuo andirivieni da una cantina annessa alla sua abitazione hanno insospettit i militari: così ad Acquaviva i carabinieri hanno fatto scattare il controllo a carico di un 32enne incensurato del posto.

Nella cantina i carabinieri hanno così rinvenuto complessivi 350 grammi di marijuana, in parte già suddivisa e pronta per essere immessa sul mercato cittadino della droga. L’attenta e minuziosa perquisizione ha anche consentito di rinvenire il materiale necessario per il confezionamento.

Il tutto è stato sottoposto a sequestro ed il pusher è stato sottoposto agli arresti domiciliari, come disposto dal P.M. della Procura della Repubblica di Bari. La droga verrà analizzata dal laboratorio del Comando Provinciale di Bari al fine di verificarne la qualità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Nuova arma contro il Coronavirus, farmaco già in uso efficace contro l'infezione Sars-CoV-2: è la ricerca dell'Università degli Studi di Bari

Salute

Una proteina prodotta dal nostro organismo è in grado di combattere i tumori al fegato: la scoperta dell’Irccs de Bellis di Castellana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento