Cronaca

Adelfia, decine di ulivi espiantati da area a vincolo: denunciato il proprietario

A scoprirlo la Guardia di Finanza durante una perlustrazione in elicottero: 180 gli alberi portati via da un appezzamento di cric 60mila mq, sottoposto a sequestro. Non vi sarebbe stata alcuna autorizzazione ai lavori

Centottanta alberi di ulivo sono stati espiantati da un fondo agricolo nelle vicinanze di Adelfia: lo ha scoperto la Guardia di Finanza durante alcuni controlli sulla tutela dell'ambiente e del paesaggio. I militari, nel corso di una perlustrazione con un elicottero, hanno notato opere di sbancamento in un'area estesa per complessivi 60mila metri quadri, posta sotto sequestro.

L'appezzamento era sottoposto a vincoli di natura idrogeologica e paesaggistica e, per le opere, non era stata concessa alcuna autorizzazione da parte degli Uffici regionali competenti. Denunciato il proprietario del fondo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adelfia, decine di ulivi espiantati da area a vincolo: denunciato il proprietario

BariToday è in caricamento