rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Adelfia / Piazza IV Novembre

Adelfia, rapina a mano armata al supermarket: preso 21enne

Pistola in pugno e volto coperto, lo scorso 2 luglio aveva fatto irruzione in un negozio della zona: è stato identificato dai carabinieri grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza e ad alcune testimonianze

Pistola in pugno e volto coperto, ha messo a segno una rapina in un supermercato, ad Adelfia, ma identificato, è finito agli arresti domiciliari.

A scoprire il rapinatore sono stati i carabinieri del posto, che l’altra mattina hanno arrestato un 21enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal GIP del Tribunale di Bari, su richiesta della Procura della Repubblica, per rapina aggravata in concorso e porto illegale di arma da sparo.

I fatti risalgono allo scorso 2 luglio, quando il giovane, col volto coperto e armato di pistola, in compagnia di un complice non ancora identificato, ha fatto irruzione in un supermercato di piazza IV Novembre, dove, sotto la costante minaccia dell’arma, si è impossessato del denaro, arraffandolo dalle casse, per poi dileguarsi a piedi per le vie limitrofe. 

Le indagini avviate dai Carabinieri, intervenuti subito dopo l’allarme lanciato al 112 dal proprietario, basate principalmente sull’esame delle immagini impresse nelle telecamere di sorveglianza del negozio e dalle testimonianze rese dai presenti, hanno consentito, in breve tempo, l’identificazione del 21enne. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adelfia, rapina a mano armata al supermarket: preso 21enne

BariToday è in caricamento