Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Disastro aereo di Capo Gallo, Bari ricorda le vittime dell'ATR 72

Nel pomeriggio la celebrazione di una messa nella Chiesa di San Sabino, poi la cerimonia nel Parco Perotti dove si trova la stele di bronzo dedicata alle sedici vittime dell'incidente aereo avvenuto 6 agosto 2005

Era il 6 agosto del 2005 quando il volo ATR 72 partito da Bari in direzione Djerba in Tunisia, precipitò nelle acque di Capo Gallo, al largo di Palermo. A sette anni dalla tragedia, la città di Bari ricorda le vittime con una doppia cerimonia che si terrà nel pomeriggio. Alle ore 17.30, sarà celebrata una messa nella Chiesa di San Sabino e, a seguire, si terrà una cerimonia nel Parco Perotti - ala sud, presso la stele di bronzo dedicata alle vittime, nel corso della quale prenderanno la parola le autorità invitate e la presidente dell’associazione Disastro aereo Capo Gallo 6 agosto 2005 Rosanna Albergo Baldacci.

IL PROCESSO - Le indagini hanno accertato che il tragico incidente fu provocato dall'esaurimento del carburante, causato sia dal mancato rispetto delle procedure a terra che da un indicatore non funzionante (sull' aereo erano stati montati indicatori di carburante di un altro modello di Atr). Dall'inchiesta è emerso inoltre che il pilota, il tunisino Chafik Gharby, proseguì il volo, dopo essersi accorto che i motori si erano fermati, nonostante avesse il tempo di atterrare a Palermo.

LE VITTIME - Nella tragedia di Capo Gallo persero la vita sedici persone, altre 23 rimasero ferite. Quattordici furono le vittime pugliesi: Chiara Acquaro, 4 anni, Bari; Elisabetta Acquaro, 44 anni, Bari; Carmela Amoruso, 53 anni, Bari; Barbara Baldacci, 23 anni, Bari; Maria Grazia Berenato, 23 anni, Gioia; Francesco Cafagno, 23 anni, Bari; Antonella Capurso, 22 anni, Gioia; Paola Di Ciaula, 27 anni, Modugno; Raffaele Ditano, 35 anni, Fasano; Enrico Fallacara, 39 anni, Bitonto; Annamaria Palmisano, 53 anni, Crispiano; Isabella Ruta, 31 anni, Bari; Rosa Santoro, 46 anni, Canosa; Giuseppe Scarnera, 25 anni, Gioia. A perdere la vita anche due membri tunisini dell'equipaggio, Moez Bouguerra, capo cabina, e Harbaoui Chokri, meccanico di bordo.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disastro aereo di Capo Gallo, Bari ricorda le vittime dell'ATR 72

BariToday è in caricamento