Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Aeroporti di Puglia fa causa a Di Paola: "Spese illegittime, ci deve mezzo milione"

La società che gestisce gli scali pugliesi, cita in giudizio l'ex manager, affermando che avrebbe percepito indebitamente la somma, utilizzata per la vigilanza personale. Di Paola si era già difeso 3 mesi fa: "Accuse infondate"

Aeroporti di Puglia fa causa a Domenico Di Paola, suo ex amministratore e candidato sindaco alle recenti comunali. La società che gestisce gli scali aeroportuali, avrebbe chiesto la restituzione di 576mila euro. Secondo AdP, la somma sarebbe stata spesa in modo ingiusto, da Di Paola, per la vigilanza personale.

Già a maggio, in piena campagna elettorale, l'azienda aveva domandato la restituzione della cifra, ma l'ingegnere aveva rifiutato categoricamente, definendo le accuse "infondate". A distanza di 3 mesi, l'azione legale annunciata dall'attuale amministratore di AdP, Giuseppe Acierno che, su Repubblica-Bari, ha spiegato come "a questo punto non potevamo che fare quello che i soci avevano deliberato in assemblea: abbiamo nominato un legale e siamo partiti con la causa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporti di Puglia fa causa a Di Paola: "Spese illegittime, ci deve mezzo milione"

BariToday è in caricamento