Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

All'aeroporto con documenti falsi e 15mila euro: in manette 28enne kosovaro

L'uomo è stato arrestato dalla Guardia di Finanza dopo essere sceso da un volo proveniente da Valencia: con sé aveva carta d'identità e patente emesse dalle autorità slovacche, documenti risultati essere taroccati

I militari della Guardia di Finanza di Bari hanno arrestato, all'aeroporto di Bari-Palese, un cittadino kosovaro di 28 anni: giunto nello scalo pugliese con un volo proveniente da Valencia, ha mostrato, durante un controllo, carta d'identità e patente, rilasciate dalle autorità slovacche, risultate false. Ulteriori verifiche hanno permesso di rinvenire un passaporto e una carta d'identità del Kosovo con le reali generalità dell'uomo e 15mila euro sottoposti a sequestro. Secondo i finanzieri, i soldi sarebbero "strumentali all'attività criminosa". Il 28enne, infatti, era destinatario di due provvedimenti di divieto d'ingresso nell'area Schengen, emessi da altrettanti Stati Ue. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'aeroporto con documenti falsi e 15mila euro: in manette 28enne kosovaro

BariToday è in caricamento