Dalla Nigeria parrucche e cosmetici con sostanze vietate, sequestro in aeroporto

L'operazione durante i controlli di Ufficio Dogane e Gdf: i prodotti, provenienti dalla Nigeria, non erano accompagnati dai previsti documenti sanitari

Foto di repertorio

I funzionari dell'Ufficio delle Dogane di Bari, nell'ambito della costante attività di controllo sui passeggeri, hanno sequestrato, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, 152 confezioni di parrucche e 495 confezioni di cosmetici vari per la cura del corpo, provenienti dalla Nigeria.

Le parrucche non sono risultate ammissibili "in quanto non accompagnate dal previsto nulla osta sanitario", così come i cosmetici, "in quanto non registrati secondo il Regolamento CE 1223/2009 e in alcuni casi contenenti 'Idrochinone', sostanza vietata". Il trasgressore è stato denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

Torna su
BariToday è in caricamento